domenica 27 marzo 2011

A volte

il silenzio


è meglio di mille parole vuote!

gri-gri FataAttrice adottata da Margherita di Lugano
A presto!

sabato 19 marzo 2011

Fatine nella città dei misteri

Ciao Fatonzole e Fatonzoli, mi sforzo di venire a lasciarvi un salutino e qualche fatina, almeno qui da me

 
In questo post solo fatine che vivono a Torino e dintorni...
Siccome adoro Torino e non vedo l'ora di tornare a visitarla per qualche giorno potete immaginare la mia gioia quando lo scorso mese ho ricevuto diverse ordinazioni proprio dalla mia città del cuore!

Questa Hoppel-Poppel Light si chiama FatineTuffoInMilleColorie l'ho realizzata apposta per una bravissima pittrice colorista di Pinerolo; Elena Colli.

Ed ecco il dettaglio della mini-fatrioska semovente della sua magica collana...

E per Sofia; la sua bimba-sirena, gli orecchini a clips, le fatAngelsStrappaSorrisi

Piccole piccolissime, 4 cm in tutto... Non vi dico la fatica a ridurre le murrine delle faccette senza sformarle... Ma son soddisfazioni!

E per mamma-Elena gli orecchini a cabochon FatineArtiste, proprio come lei (clic per andare ad ammirare i suoi quadri!)
Intermezzo con GigaByte e la poesia che mi ha mandato qualche tempo fa l'amica Angela Simone:

IL GATTO
(anonimo bambino)

Il gatto è un animale che ha due zampe davanti,
due zampe dietro,
due zampe sul lato sinistro
e due zampe sul lato destro.

Le zampe davanti gli servono per correre
le zampe dietro gli servono per frenare.

Il gatto ha una coda che segue il corpo.
Essa finisce improvvisamente.

Egli ha dei peli sotto il naso,
rigidi come fil di ferro. E' per questo che egli è dell'ordine dei 'Filini'.

Ogni tanto il gatto desidera avere dei piccoli.
Allora li fà: è in quel momento che diventa una gatta

Deliziosa vero?!


E dopo l'intermezzo torno a tediarvi con fatine Torinesi; questa l'ho creata per la mia amica Cinzia, la maga del sapone e delle essenze naturali!

Ed ecco la sua FataDiletta che fa le giravolte!

Ed ancora Pinerolo, pochi chilometri da Torino, la mini-gri-gri di Elena Colli: la FataHaHaHa!

A me al solo guardarla scappa da ridere!

Ultimo piccolo intermezzo funnambulistico, sempre offerto dalla nostra spericolata GigaByte!

E dulcis in fundus; la gri-gri che Francesco di Torino ha regalato a sua moglie Catia...

Come si chiama la fatina? Nel suo nome secondo me era già iscritto la sua destinazione; lei è la FataEsploratriceDellIgnoto...

Si, si, devo proprio tornare pure io a Torino, respirare la sua aria speciale intrisa di storia, cultura ed un pizzico di magia. Passeggiare nelle sue belle vie, curiosare le vetrine, prendermi il tempo sedermi in qualche caffè storico guardando passare le persone ed immaginando mille storie. Mangiare piano un costosissimo e delizioso gelato al cioccolato, puntare il naso in su, in giù, a destra ed a sinistra ed ovunque va lo sguardo vedere cose ispiranti. Facciamoci del male; questo fine settimana abbiamo qui ospite la cagnolona di mia mamma e quindi al massimo si va a passeggiare al fiume.... Continuiamo a sognare!

Buon fine settimana Fatonzolini e buona magia ovunque siate!

giovedì 17 marzo 2011

Back to pink

Sempre nel mio mood butta, cambia, svecchia, lava, ripara.... Ma il mio amore per il pink è immutato!

Ed allora per oggi vi mostro qualche fatina nata da poco che ancora vive in casa con Fata-Madre e mici tutti...

gri-gri FataBackToPink

E poi la gri-gri FataLuminosa che sbuca da dietro la camelia ancora spoglia.

Sfondo madreperla e romantici fiorellini per questa fatina che punta il naso verso il cielo e le nuvole!

E per terminare il buffo sorriso della piccola gri-gri FataComplice...

Ed anche per oggi le fatine si sono messe in mostra, ma già che vivono ancora con me ora le "metto al lavoro"; scelgi, butta, cambia, ripara, pulisci, tieni.... Anzi, tra 5 minuti devo portare i rifiuti "velenosi" in piazzetta per la raccolta annuale... Io filo fatonzoli!

La mia casa è sempre un po' più pulita, vuota, rinnovata... Ahhhh, piano piano si respira!

Alla prossima!

domenica 13 marzo 2011

Facce da Fata

Oibò, passo a fare le ragnatele anche qui! Fuori piove ma vi assicuro che inizio a sentire la primavera, voi no?
E con la primavera il desiderio di cambiamenti, di pulizia, di smantellare vecchie abitudini nocive per lasciare spazio a nuove idee e tanto tempo per creare!

Anello ThatsAmore (PEZZO UNICO) che potete trovare in vendita da Civico 22 a Vicenza
Ma prima che le novità possano manifestarsi bisogna in qualche modo fare spazio nella propria vita. Io qui lo faccio virtualmente, mostrandovi due anelli realizzati il mese scorso ma già lontani dagli occhi...

Anello DolceFatina (PEZZO UNICO) adottato tramite Civico 22 a Vicenza
Come è difficile "entrare nel nuovo", delicato valutare cosa buttare e cosa tenere. Cosa coltivare e cosa abbandonare. Si, ci sono momenti nella vita in cui non si può non lasciarsi portare dall'onda e bisogna mollare lo scoglio, con fiducia ed un po' di incoscienza!

E voi cosa tenete e cosa buttate?
Buona Domenica dalla vostra Fata Sfasata!

giovedì 3 marzo 2011

O bianco o nero...

mi è sempre stato detto che nulla è solo bianco o solo nero!

Ma ci sono momenti della vita in cui bisogna prendere decisioni e quindi fare il classico calcolo per capire dove sta il 51% e dove il 49% per poi comprendere che fare per noi.

gri-gri FataNoMatterIfYouBlackOrWhite adottata da Anna tramite Civico 22 a Vicenza

Io mi trovo un po' come le gri-gri ed affini presenti su questo post; "un po' così ed un po' cosà" ma con tanto bisogno di fare ordine di priorità nella mia vita!

Forse è iniziata nel mio periodo di detox senza pc, televisore, carne ed eccitanti vari che mi ha in qualche modo riportata bruscamente alla consapevolezza che "si può scegliere".

Lunghe serate senza televisore, solo io ed il mio fato a chiacchierare ed una lana di Alpaca Ticinese da crochettare. Come tanto tempo fa, quando si stava tutta la famiglia intorno al focolare a scaldarsi e lavorare fino a che arrivava il momento di andare a dormire. Ah, ma voi magari vi eravate persi il modello delle babbucce che indossa il mio Fato? Click qui .

Ma rimaniamo alle creaturine in bianco e nero; la gri-gri nata per un'amica di Anna di Vicenza, sempre grazie ad Anna Rita di Civico 22.

Tanto optical che quasi diventa ipnotica.... Bianco o nero, bianco o nero, bianco o nero????

mini-gri-gri FatinaLellina

Ma eccone anche una versione "for men", senza fronzoli né brillantini, commissionata dal nostro caro amico Cesco.

fotografia di Alba Beiana

... E per terminare mi ci metto pure io, in bianco e nero, di fronte alle mie scelte; "lascio questo per recuperare quello", "se invece prendo questo devo dare via quello".... Eh si, forse non esisite "bianco o nero" ma è importante trovare "il giusto equilibrio" tra i due.


Voi che dite?