mercoledì 31 marzo 2010

Fata Ammalata...

Giusto un paio di righe e le immagini di una nuova gri-gri per spiegarvi come mai sono poco presente in questi giorni....

Nonostante le vitamine e le sane passeggiate mi sono beccata i malanni di stagione!

Beh, mi fermo il tempo che ci vuole per ristabilirmi e prendere la rincorsa per poi vivere in pieno la primavera.

Ed intanto vi lascio con le foto della "FataEveline" che è andata a vivere poco lontana da casa mia (chissà che non ci si re-incontri un giorno?)

... e qualche immagine della domenica soleggiata che pareva iniziata tanto bene.... E qui dovrei correggere il titolo del mio ultimo post "chi ben inizia... non si sa come termina!".

Torno sottocoperta a smaltire i microbi; buona settimana a voi!

sabato 27 marzo 2010

Chi ben inizia è a metà dell'opera!

Ci sono ripresi l'ora di sonno che ci avevano regalato ad ottobre...

... non faccio resistenza, restituisco senza fare una piega, ma almeno inizio la giornata carburando con eleganza questa mattinata corta.... Indugio ancora un attimo nei ricordi per poter meglio iniziare il periodo dell'ora legale!

e mi da il pretesto per presentarvi la gri-gri di Anto, commissionata apposta per custodire le chiavi del nuovo appartamento. (qui il suo arrivo nella nuova dimora romana).

La sua famiglia l'ha ribattezzata "FataLuce" e sono certa che è molto amata e coccolata....

... e lei ricambierà di sicuro tutta questa attenzione e custodirà sempre la buona stella che veglia su di loro!

Ed ora finalmente mi dedico al mio cappuccino "very trendy" così avrò l'energia per spostare tutte le lancette in casa e sfruttare al massimo la giornata per dare "Luce" a nuove creaturine".

Buona domenica Fatonzolini belli!

giovedì 25 marzo 2010

gri-gri bagnata; gri-gri fortunata!

Ecco, si è proprio primavera, piove piove a catinelle!

Vi presento la Fatina Diamantina che a giorni andrà a vivere in Florida e di pioggia la non ne vedrà spesso....

I suoi colori sono quelli del mio giardino in questi giorni, anche se mi sono presa la libertà di aggiungere dei papaveri....

Come è complesso vivere il momento presente!

IL FUTURO INFLUENZA IL PRESENTE TANTO QUANTO IL PASSATO.
Friederich Nietzsche

E poi ecco la "FataTuttaPanna", morbida, iridescente ed anche un po' romantica.

Lei si che sa "indossare" il suo bel sederone!

Ognuno di noi è unico, eppure cerchiamo sempre di somigliare a qualcun altro! Se imparassimo a riconoscere ogni nostra particolarità e smettessimo di considerarla come difetto potremmo ammettere che sono proprio queste che ci rendono speciali!

O no?

Buona pioggia Fatonzoli, vedrete che quando smetterà tutto sboccerà!!!

lunedì 22 marzo 2010

... Come la natura...

Madre Natura ci sta deliziando con nuove creazioni...

teneri germogli e timidi fiorellini che sbucano...

boccioli che promettono colore e profumi...

pure la magnolia con molto sforzo butta i primi fiorellini... (foto dedicata a Mabe)

...e come la natura anche le mie fatine vivono intensi momenti di procreazione...

È tutto; si torna a creare seguendo il flusso naturale!

domenica 21 marzo 2010

Fatine per "donne di polso"

Lo so, lo soooo, i miei titoli diventano sempre più improbabili e mi arrampico sugli specchi per trovarne di nuovi....


Lo ammetto; la fantasia scarseggia per trovare nuove parole per mostrarvi le mie creaturine!

Oggi tocca a due braccialetti, ovviamente con "fatine annesse e connesse"!

Queste sono le FatineDellaSemplicità. Perchè? Mah, secondo me il blu ed il verde sono i colori della natura, sono colori gratuiti in tutte le stagioni! Sarà per questo che infondono calma e serenità?

Per me è così, spesso mi basta spalancare le porte-finestre di casa mia e fare due passi nel giardino e mi riconnetto con il mondo e faccio pace con tutte le piccole beghe nelle quali è tanto facile confondersi e perdersi....

... E poi il braccialetto "FatineTeaTime!" che è più scoppiettante, come il tempo prezioso che si riesce ogni tanto a ritagliarsi con le amiche. Ogni attimo diventa prezioso, le confidenze, Il thè fumante e profumato, gli abiti ed accessori scelti con cura per uscire, i discorsi che saltano di "palo in frasca" per paura di non riuscire a raccontare tutto nel poco tempo a disposizione....

Così è per me pensare ai momenti preziosi e rari con le mie amiche-fatine!

Ma bando ai bla-bla-bla, oggi è il primo giorno di primavera; vi lascio con qualche immagine del nostro giardino che si sta risvegliando piano piano....







Buona primavera Fatonzolini belli!

venerdì 19 marzo 2010

.... perché ci vuole orecchio!

...Ah grande Jannacci! Mi riporta alla mia adolescenza, alle scorribande in motorino con le amiche, le giacche gonfiate dal vento mentre sfrecciavamo dopo la scuola per raggiungere il gruppo di amici, cantando a squarciagola "Silvanoooo e non valevo le ciccioliiii, Silvano mi hai lasciato sporcandomi, e la gira la gira la ruota la gira e la gira la gira la ruota la giraaaa" oppure "Ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, ma il cielo sempre più blu uh uh, uh uh, ma il cielo sempre più blu!" con il mondo in tasca, con la certezza di sapere già tutto della vita e gustandone ogni goccia. Ore ed ore sdraiata nel campo di mais davanti a casa a leggere; erano gli anni di "Porci con le Ali", "Il ritratto di Dorian Gray", di Freak Antoni, dei romanzi Urania con Asimov e compagnia bella.... E qui mi fermo, come al solito sono uscita dal seminato, o come dice un mio conoscente: dal seminario!.... che non è il mio caso, come avrete già ben dedotto!

Ma quante storie FataBislacca per giustificare qualche foto di orecchini.... È che non ce la faccio a dire "questi sono così, quelli cosà"... Mica siamo ad una sfilata no? Questo è il mio salottino virtuale, in diretta dalla mia casa, proprio quella dove vivevano i miei nonni quando ero ragazzina. La casa felice! Quella dove venivo a "prender coccole", ad ascoltare i racconti di mia nonna, a giocare al piccolo chimico con mio nonno. Qui venivo a dormire spesso, nel lettone con la mia amata nonna che mi raccontava storie fantastiche della loro vita fino alle ore piccole. La sua infanzia incantata, la guerra in Germania, la fuga, la ricostruzione.... Con nonno costuivamo telescopi per guardare stelle e pianeti e veniva a svegliarmi in piena notte perché era il momento più propizio per osservare questo o quel fenomeno siderale. In questo giardino venivo per rimanere sola con i miei sogni. Mi arrampicavo sul grande castagno e da li mi elevavo al di sopra di ogni problema e quando ne scendevo mi sentivo ogni volta più forte.
Ehi!!! Ma avevo detto che smettevo con i ricordi!!!! Ma cosa ho mangiato sta mattina? Pane e anni 80? Beh, gli orecchini subito sopra sono le "Fatine Fiorelline"

... E loro le "FateCocciCocci", ribatezzate così dalla loro nuova fata-madre Manu di Bellinzona.

Ed infine gli orecchini "Mattino Zigano".... A proposito, ve l'ho mai detto che casa nostra si chiama proprio "La Gitane"? Infatti i miei nonni hanno sempre avuto uno spirito nomade, pensate che quasi tutti i membri della famiglia hanno, o hanno avuto, una roulotte in giardino. A dire il vero io invece sono una "sedentaria" e sono molto attaccata alle mie radici, alla mia terra... Ma l'atmosfera Zigana quella in casa mia c'è, e se non fosse per gli occhi cerulei e la pelle quasi diafana potrei facilmente venir scambiata con una zingara in certi giorni "buoni". Storditi vero? Alla faccia degli orecchini, vi ho fatto una "capa tanta" con tutti i miei ricordi e vecchi merletti; sorry! Buon inizio fine-settimana ed auguri a tutti i papà!

martedì 16 marzo 2010

Color please!

Grazie, grazie davvero per tutti i gentili commenti che mi avete lasciato al post precedente! Chiedo scusa e chiedo venia ma non riesco a passare ora da tutte a lasciare il mio saluto ed il mio GRAZIE. Vuoi che lavoro- lavoro, vuoi che ho mille fastidiosi acciacchini e che finalmente la primavera (con i suoi nuovi ritmi) si sta manifestando, io non ce la faccio a stare dietro a tutto....

Vi lascio con qualche immagine di mie ed altrui creazioni delle ultime settimane, tanto per fare un po' colore. Questi sono gli orecchini "FateLUnioneFaLaForza"

Gli orecchini Hoppel Poppel FateEMagia,

Ed infine i FollettiPortaFortuna...

E poi voglio mostrarvi i coloratissimi ultimi lavori di Ila con la resina. Io mi sono innamorata dei suoi ciondoli "Quack" che appena ho visto ho dovuto ordinarle tramite il suo shop su Dawanda.

E con il bellissimo ciondolo Ila mi ha mandato una delle sue cangianti mele in resina (vi assicuro che hanno una bellissima luminosità).

Et voilà la mia "messa in scena", ovviamente con tanto di nanetti e biancaneve!

Le carte, così come la bamboletta vintage (che sprizza acqua) le ho ordinate da Eclectic Gipsyland sul suo shop in etsy. Uno spettacolo!

Posso ancora augurarvi buona settimana dato che siamo già quasi a metà? Si, io sono bislacca; posso tutto (seeee......)!

venerdì 12 marzo 2010

La gatta dei sogni fatati

Qualche settimana fa stavo facendo i miei giretti su Flickr, ottimo sito di stoccaggio gratuito di immagini (fino a 200 fotografie, con la possibilità di ampliare l'offerta pagando una modica cifra annuale), e mi gustavo le novità dei miei "preferiti". Tra questi c'è Anabela, in arte Gata Valquiria, una bravissima creatrice di bijoux Portoghese, molto visitata ed apprezzata sul sito di cui vi sto raccontando.
E come sempre, quando vedo le sue creazioni rimango a bocca aperta per la sua bravura. Credo che siano due anni che io e Anabela ci conosciamo e visitiamo virtualmente... Mi sono detta che era ora che le commissionassi una creazione tutta per me. Le scrivo un messaggio e mi risponde che stava pensando proprio quel giorno alla stessa cosa.
Magia!
E così ci siamo commissionate a vicenda una collana a sorpresa, cercando una di interpretare l'altra (confesso che io le ho chiesto del verde e del pink, lei è stata molto più brava di me a lasciare carta bianca...).
Qualche settimana ed Anabela mi manda la foto della la Sonhos de Fada! Per dindirindina, è magnifica!

E qualche settimana ancora ed eccola finalmente da me.... Se rimanevo a bocca aperta con le sue fotografie, dal vivo rimango assolutamente senza parole! Una creazione ricca di dettagli, eseguita in modo preciso, con materiali variati ed in tutte le tonalità possibili ed immaginabili di verde e di pink!

Vi assicuro, una cosa meravigliosa, non mi stanco di toccarla, girarla e rigirarla tra le mani, guardarmela e rimanere incantata dal suo abile lavoro.

Brava, brava brava! Mi piace da impazzire! Vi consiglio davvero di visitare il suo Flickr ed il suo blog! Grazie Anabela, la "sonhos de fada" è proprio un sogno!

Ed io? Io ero in totale apprensione al pensiero di fare una creazione per lei!

Comunque mi sono fatta coraggio ed ho cercato di lasciarmi andare; e così è nata la Hoppel-Poppel della Gata!

Fatine e gatti come se piovesse... Tanto rosa e pink naturalmente più tutti i colori dell'arcobaleno, cuscinetti imbottiti, brillantini, fiorellini, pesciolini.... Ho tirato fuori tutto l'ambaradan nella speranza di fare cosa gradita e sono stata con il batticuore finché non l'ha ricevuta!

E chiudo mostrando un dettaglio dell'inaspettato regalo che mi ha fatto la Gattina.... Ed ora che arrivi la primavera che io ho queste meraviglie da sfoggiare!

Buon inizio crea-fine-settimana Fatonzole!

giovedì 11 marzo 2010

Fata "Premiata", Fata Beata!

Con questo freddo polare vi voglio presentare la Fatina MyNiña;

Con i suoi colori freschi e allegri sembra evocare venticelli primaverili che portano profumo di fiori....

Presto questa fatina fortunella se ne andrà a fare un bel giretto in Spagna, con Judith a Madrid.

E la Fata MyNiña ha pure una chicca; un piccolissimo ex-voto (o Milagro) Messicano come per suggellare un patto tra Fatina e "nuova mamma".

Sono sempre stata affascinata dall'iconografia degli ex-voto e dalla carica emotiva che di solito rivestono. Quando visito una chiesa cerco subito se vi è una parte di essa dedicata alle offerte dei fedeli che hanno ricevuto una qualche grazia. Posso passare ore a fantasticare sulle persone e le loro storie, che hanno dedicato dipinti, gioielli, icone o piccoli oggetti in latta ai vari santi per ringraziare per la "grazia ricevuta".

Siccome sono sempre alla ricerca di nuovo materiale da abbinare alla mia amata (LA) Fimo spesso passo ore in e-Bay, Dawanda ed Etsy... E dopo mesi e mesi ho trovato finalmente dei fantastici Milagros Messicani delle dimensioni che cercavo! Averne finalmente di "tutti miei" mi stuzzica la fantasia e le emozioni e mi trasmette una gran voglia di creare nuove cosette!

... come il braccialetto "Fatine in vacanza"! Beh, più che una "grazia ricevuta" è una cosa desiderata. Un uomo, una donna (leggi: un Fato ed una Fata), un'automobilina, un apparecchio fotografico, un cuore fiammeggiante e tanti colori, fiori e fuochi d'artificio. Ma Fata-Ingrata, dovrei dedicarmi a ringraziare per tutto quello che ho invece di scomodare tutti i santi per delle vacanze. Ma sognare è gratis, no?

Per rimanere in tema di ringraziamenti; le care Antonella di "Attimi di Letizia", Niky di "BijouxNiki", e Poppy di "Le borse di Poppy" mi hanno gentilmente "regalato" questo fiore virtuale. Ci andrebbero diverse regolette ma si sa, io mi prendo come al solito le mie "licenze bislacche" e spezzo le catene (Sant'Antonio perdona, ti dedicherò un ex-voto con tanto di fatina....).

Ma il "premio più bello" (senza nulla togliere il pensiero delle amiche sopra-citate) è il trofeo che ha ideato Antonella, di "La Casa degli Antùche". Non ha regole, lo ha ideato lei (adoro il suo faccino da Antùche, lo riconoscerei tra mille ormai) e soprattutto è "personale", spontaneo e (io lo so, lo sento) sincero! Al di là di queste "piccole dimostrazioni di affetto" ho grande consapevolezza della fortuna che abbiamo di poter usare un mezzo come internet per conoscerci, scambiarci opinioni ed idee, piccole confidenze che valgono più dell'oro, farci sorridere, riflettere e crescere! Grazie Antonella; per tante ragioni; spero che anche tu senta che sono sincera!

E grazie a tutti voi che passate sempre di qui, che lasciate traccia dei vostri pensieri oppure no!

Modifica "dell'ultim'ora" (the day after), la cara Paola mi ha dedicato (così come a tutte le sue amiche ed amici) un altro premio, fatto da lei. Benché è risaputo che non amo le catene non potevo non pubblicare le sue belle fotografie, soprattutto quella di Pallina!

Grazie Paola! Ma non abbiatene a male, questo è davvero l'ultimo "premio" che pubblico, seppur mi faccia tanto piacere che mi pensiate. Lo faccio perché è un'immagine dedicata, che è tutt'altro che una catena... Ed in questo caso "si può fare"!