sabato 23 ottobre 2010

Rallentare

Un altro sabato... Come vola il tempo! Per fortuna settimana prossima ci regalano un'ora in più per dormire... O lavorare...

Il tempo sembra non bastare mai, non riesco nemmeno più a lasciare commenti nei blog che leggo né a venire a ringraziare chi ancora eroicamente ne lascia nel mio. Ma leggo tutto e seguo tutti tramite "reader" e sappiate che mi regalate tanti sorrisi con le vostre parole e le vostre creazioni!

Settimana scorsa ero talmente esaurita che il mio Fato ha deciso di portarmi via per festeggiare il nostro anniversario di matrimonio nientepopò di meno che a Berna, capitale della Svizzera, i cui abitanti sono  ironicamente noti per essere "lenti". Urge uno stage intensivo per me!
.
Esempio di "umorismo" Svizzero: Due Bernesi passeggiano ed all'improvviso uno dei due si volta e schiaccia con un piede una lumaca. "Non lo sopportavo più, era da mezz'ora che ci stava seguendo!".

A parte il fatto che pioveva e faceva un freddo polare è stato davvero carino girare per la bella città. Tanto che FataPreziosa ha deciso di fermarsi a vivere li con Vania.

Per pranzo uno stop nel mitico Kornhaus Keller completamente ristrutturato secondo le regole del Feng Shui senza perdere il suo facino Barocco. Una Berner Platte poco light ma che ci ha scaldato corpo e cuore... Crauti, patate, fagiolini, salsicce, pancetta e bollito... Se non rallenta i ritmi di vita (ed anche le aspettative) questo menu allora sono proprio esaurita!

Ben rifocillati abbiamo fatto un bel giro di shopping ultra kitch nei tipici negozietti della città vecchia. Bellissimo e particolare scendere nei sottosuoli della città e trovare negozietti meravigliosi per tutti i gusti e tasche.

Hummm, tranquilli, ho resistito alla tentazione di rifarmi il look (anche se un pensierino....)!

E per la serata siamo stati coccolati da mio fratello e mia cognata (adorabili, grazie grazie!). E questo non lo commento, me lo tengo nel cuore. La domenica è subito arrivata, sono persino riuscita a dormire fino alle 7. Meraviglia! Ancora una bella colazione e poi prima di ripartire capatina nei campi nelle campagne Bernesi per fare la spesa.

Infatti nelle campagne Svizzere è frequente trovare banchi di prodotti della terra e di stagione, assolutamente incostuditi, dove ci si serve e si lascia il corrispettivo in denaro.

Ecco FataPenelope che è rimasta in un primo tempo a Berna per poi proseguire a Zurigo da Nadia.

Eccola qui in tutte le sue angolature, dolce dolce!

Ed ecco la FataJasie davanti all'entrata del negozietto. Lei è stata scelta da Belèn a Berna che giuro è U-G-U-A-L-E alla sua fatina!

Mai vista una cosa simile, ho incontrato e conosciuto una sosia-gri-gri, che felicità! E pure simpaticissima! Si, si le fatine esistono!

... E poi è subito di nuovo casa; rimediare ai disastri dei mici, organizzare, impacchettare, modellare, pulire, stirare, cucinar verdure bernesi... Con buoni propositi ma sempre un po' con l'acqua alla gola...

Per fortuna ho le mie fatine per addolcirmi la vita (e non fanno ingrassare)!


E per concludere questa cartolina (Half Moon Bay), acquistata a Berna e che la dice lunga sul Fata-pensiero. Non siete d'accordo?

Così tanto da fare e così poca gente che lo faccia per me!

Buon riposo (se potete)!
p.s. come fare a scoprire se una Bionda Svizzera utilizza il vostro computer? 
Controllate se ha lasciato del Groviera per il mouse! (si, sono bionda e sono esaurita!)

22 commenti:

Perline e bottoni ha detto...

Come ti invidio! Avrei proprio voglia di staccate la spina e andarmene a zonzo in un'altra città, senza meta e con gli occhi curiosi! Mi accontento degli ultimi raggi di sole che mi riscaldano! Buon fine settimana. Il mio sarà, come sempre, all'inseegna di accompagnare di qui e di là questo e/o quello.

Mary ha detto...

Che bello vedere un altro pezzo della svizzera :) è come comporre un puzzle ...
bellissime foto ,
spero ti sia ricaricata , io a vedere le foto un pò :))
un bacione

Fragolanelcuore ha detto...

Yeah nella capitale!!!! bello!... mmmm come mi ingolosiscono quei negozietti nella città vecchia.. .chissà, prima o poi se me li gusterò pure io....

belle come sempre le tue creazioni... magiche!!!
ciaooooo
Antonella dal di qua del fiume!
;-))

Lilly ha detto...

eheh mi hai fatto sorridere...ogni tanto ci vuole una pausa e non preoccuparti...siamo in tante ad avere l'acqua alle gola :)

AbcHobby.it ha detto...

che bel giretto.. io amo le gite!!
le foto sono stupende e grazie a te scopriamo angolino meravigliosi...

p.s.
quella scatolina piena di teste gri-gri che sembrano cioccolatini mi ha fatto venire l'acquolina :-)
metti al riparo le fatine ^_^

bacioni e buon riposo!!
eli

Marilena ha detto...

Che bella gita hai fatto !!!Bella questa cosa della citta' di Berna,ogni tanto un giretto farebbe bene, a parte le superlative FATINE hai fatto delle foto fantastiche... belle le zucche.
Un abbraccio e buoni sonnellini.
Marilena

Uapa ha detto...

Che bel post! E che bei posti ^^ E le fatine poi, sempre carinissime :-)
Ma io voglio entrare nel negozio dello scivolooo*.*
Qui a Roma c'è un pub con l'ingresso così... Sono praticamente atterrata sul tavolo di una famigliola! XD

rachele ha detto...

ciao!!che bello vivere a pieno la propria vita! fare, conoscere, capire.. e meritarsi poi a pieno un dolce riposo! un abbraccio rac

bilibina ha detto...

Ciao Cathy, che bella Berna..ed anche il tuo post! Mai stata in Svizzera! Forse è il caso che ci faccia un pensierino..baci
Carmen

stranamenteio ha detto...

Che meraviglia Cathy..in svizzeraaaaaaa..come ti invidio :)
Hai fatto delle foto stupende..

Un abbraccio

elena fiore ha detto...

Io vicino al mio mouse, l'ho trovato il groviera...e tu l'hai visto il panettùn ???
Wow, Fatonzi, che bel post e che belle immagini !!!
Quella cascata di zucche è uno spettacolo, così come i colori di FataPenelope e le sue mille murrine.
Ma certo le altre 2 gri non sono da meno (quante cappero ne stai facendo ???) !
Bellissima la cartolina, la sequenza delle immagini accompagnate dal tuo racconto, la strepitosa scatola di cioccolatini con fatine, il ricco menù che vi siete ingollati, quel maestoso campanile ...
Davvero tutto bellissimo.
Sarai anche esaurita, ed indietro con tutto, ma per me sei sempre ... troppo avanti!
Te beso,
bonita domenica.
Z°*°

Beta ha detto...

Un bacione Fatina-esaurita (o solo un po' pazzerella? ;-D )... Passo-scappo-chiudo :-D

ilaria ha detto...

Ciao fata!
da quanto tempo manco nel tuo blog... quante novità e tutte sempre bellissime: la gita, fantastica ma la scatola di gri gri mi fa impazzire è stupendissima!
Buona serata creativa
Ila

Froda ha detto...

Ihihihih! Mi strappi sempre un sorriso quando passo a trovarti. =)
Bellissimo il tour, non ho girato molto la Svizzera e dire che è a due passi... Passerò a trovarti! XD
Ovviamente quando rallenterai un po', speriamo che passi in fretta questo periodo frettoloso.
Un abbraccione

bicocacolors ha detto...

what a beautiful trip!
thanks for visiting!
I love love love this pictures with red Zucche!!!

mad ha detto...

Inanzi tutto tanti anniverso-auguri e moltisssimi altri da festeggiare ,io ci ho l'orsetto di berna e anche un kitchissimo campanaccino di mucca quindi posso partecipare allo stage ?

besos dalla smacchiatrice di giaguari

Arter Ego ha detto...

Mi piacciono sempre i tuoi post ricchi di serenita' e humor! Bellissime foto poi.... queste mi hanno particolarmente colpito il cuore: ne ho degli stessi posti, scattate tanti-tanti anni fa (in bianco e nero!), io in vestina corta e ginocchiette sbucciate, la mia mamma, il mio papi e il mio fratellone....
Ciao Fatina!

bipbip ha detto...

Ah, una gita a Berna mi ci vorrebbe proprio!!! Passeggiare lentamente fino al negozietto con quel vestitino deliziosamente svizzero..e non resistere alla tentazione di comprarlo..magari diventerei una fatina da sogno anche io!!!

elena71 ha detto...

Bellissima Berna!!!
Io ne sono rimasta affascinata e spero di tornarci presto.

Un bel giro per il mercato (ma quante cipolle??) e una luuuunga sosta da Starbuks, avevo il mio cagnolino Fernando da pochi giorni e ho scoperto che i cani sono benvenuti ovunque, addirittura al ristorante gli hanno portato la ciotola con l'acqua :D

Insomma, la fredda Svizzera è fredda solo di temperatura e la consiglio come meta di vacanze anche con bestiame al seguito ;)

Ciao Bisly.

nina ha detto...

Bimbina è bello farsi prendere dalla vita, ma... l'importante è trovare un attimo di tempo per guardarsi dentro e chiedersi "Sto bene? Sono contenta di come sto vivendo?" "Noi, qui e adesso, facciamo quello che
siamo capaci di fare, nel modo migliore" al resto penseremo nelle prossime vite :) ti abbraccio

Certain Creatures ha detto...

Che belle foto.. che belle zucche che vedo... Non sai quanto ti capisco quando dici che passano così in fretta i giorni che non hai neanche il tempo per seguire tutti i blog come vorresti.. Anche per me è un periodo così in cui le giornate volano e i weekend pure! Per fortuna che lunedì è festa!
un abbraccio e grazie d'essere passata!
:)

AnnaDrai ha detto...

Uuuuh cara Fata, come ti capisco, anche io in 'sto periodo sono bella esaurita! Prima i lavori in casa, la polvere il disordine e tutto il resto, poi la sistemazione, che ancora non è finità e chissà se ce la faremo per natale! Poi ancora qualche ordinazione, un mercatino... il mio vero lavoro, che bussa alla porta... embè mi sa che mi devo trasferire pure io dai lenti bernesi (ma si chiamano così???).
Ha fatto bele il tuo fato a farti prendere una pausa (ma sai che non mi ricordavo che avevi un fratello?) e anche marco mi porterà fuori per il we a casa di amici (da noi c'è la festa di ognissanti).
Comunque tornando a noi, le tue grigri, stanno bene in ogni luogo, persino nella lenta Berna :D
smak