domenica 27 dicembre 2009

merenda o aperitivo?

Ore 17.00, fuori cala la notte sull'innevata Magnolia che sembra quasi ricoperta di bianchi fiori fluorescenti.

la neve restituisce atmosfere luminescenti ed un po' fiabesche

Persino la neve su una delle sculture di mio padre prende forme inattese e la ballerina all'improvviso sembra vestita con un abitino estivo.

E all'interno crepita il camino e la merenda è pronta. Avanti, servitevi, oggi ci sono le bûches natalizie al "grand cru" oppure al tiramisù, accompagnati da un thé verde bello speziato, di ché fare circolare di nuovo il sangue nelle vene e riscaldarsi le intirizzite estremità.

Oppure preferite un "piccolo aperitivo"? Allora posso offrirvi dei virtuali resti dalla vigilia. Ce n'è per tutti i gusti, ma il "sapore aggiunto" sta nell'amore con il quale li ha preparati la mia mamma! Accomodatevi, toglietevi le scarpe e venite accanto al fuoco, c'è posto per tutti!

E già che ci siete vi mostro l'ultimo lavoretto che ho fatto da abbinare ad una gonna un po' etnica che mi ha regalato il mio Fato prima che mi ammalassi....

Cos'è??? Humm....

Fogli di rivista con fotografie che mi sembravano appropriate,

Bottoni in madreperla ed un po' di materiale per l'embossing... Care amiche scrappers avete capito come si fanno??? Io ho scoperto questa genialata al salone MCI et Savoir Faire a Parigi ma purtroppo ero così stanca e confusa che non l'ho acquistato. Ma poi presa da terribile sconforto al mio rientro ho telefonato all'espositore che me lo ha gentilmente inviato. Io sono una scrap-profana, ma credo che si tratti di materiale che ogni vera scrapper ha in casa...

Et voilà 3 bottoni personalissimi;

... perfetti da cucire sullo scaldacollo che mi sono tricottata durante la mia malattia, e che si abbina miracolosamente alla mia gonna "contadinella russa" tanto cosy per l'inverno!!!

E voi cosa mi raccontate??? Cosa? Volete che vi spieghi come si fanno??? Dai, ve lo racconto un'altra volta, ora tocca a voi, che avete fatto di bello in questi giorni?

Cosa??? Prima ancora un'altro goccetto di thé? O meglio un altro pochetto di spumante? Altra torta? Oh, sulle tartine c'è di tutto, provatele una ad una e decidete poi quale è la vostra preferita. Cin-cin!!!

giovedì 24 dicembre 2009

Il mio pensiero va...

Buon Natale a tutti voi, che possiate in questa magica notte o domattina scambiarvi i doni riconoscendo il Divino uno nell'altro.

Noi quest'anno niente doni proprio in questi giorni perché abbiamo tutto, ed avendo tutto possiamo goderci la compagnia gli uni degli altri in tutta semplicità.
E allora il mio pensiero va a chi è malato, a chi ha un caro malato, a chi ha perso una persona cara, a chi non ha più la casa, o chi ha perso il lavoro, a chi non sa cosa e se mangerà domani, a chi non può scaldarsi. Penso a coloro che sono rimasti soli per loro o altrui volontà. A chi è in prigione o sofferente in un ospedale. A chi aspetta giustizia o un gesto di solidarietà...
Penso a chi continua a sorridere anche se è triste, a chi non porta ulteriore amarezza e dolore, a chi sa benedire tutto quello che ha ed in questo modo rende il mondo un po' migliore.

Penso a tutti voi che passate di qui, della maggior parte di voi non conosco nemmeno il volto, ma siete nei miei pensieri, anche se magari non avete mai commentato e siete solo una bandierina sulla colonna di destra. Anche voi, come me, fate del vostro meglio per imparare a vivere e se siete tornati nella mia "stanzetta rosa" è perché qualcosa vi "ha parlato"....

Io mi auguro che possiate essere circondati da persone che amate e che vi amano, che siate sereni qualsiasi sia la vostra situazione, che possiate rimanere ottimisti e che siate in buona salute, così come i vostri cari. Vi giunga il mio abbraccio virtuale e silenzioso che spero possa trasmettervi speranza e gioia di vivere!
Cathy

martedì 22 dicembre 2009

Le fatine del lago incantato

Stufi di vedere su ogni blog fotografie di paesaggi innevati?

E allora io porto un po' di colore, le minissime gri-gri (3,5cm) da orecchio tuffate in un mare di pon-pon della Droguerie (cartolina acquistata a Paris).

Oppure le ambiento su uno sfondo un po' bucolico, tanto per farci dimenticare per un attimo il paesaggio monocromatico che vediamo dalle finestre...

... E ora torno a prendere esempio dalle nostre micette e vado a rilassarmi dopo tanta fatica... Noooo, giusto per giustificare la fotografia, ora "avanti march" si va a lavorare che ho tutta una schiera di fatine da mantenere io!!! A presto e se vedete qualcuno in difficoltà nella neve, magari all'alba, fermatevi almeno a chiedere se potete dargli una mano... A volte basta poco, un piccolo gesto può cambiare in meglio per tutti una giornata partita un po' male...
Buon spirito natalizio a tutti!!!

domenica 20 dicembre 2009

Pigra domenica

Domenica che si fa???
Magari il re-look invernale per la mia BislaccDoll di Cicoria, dato che fuori c'è il sole e la neve!

ed eccola qui con il suo nuovo giacchettino invernale ed il berrettino coordinato alla sciarpetta neri ed argento, con tanto di gonna lunga in lana cotta.

Pronta per fare quattro passi in giardino! La magnolia ormai spoglia....

Peccato, ha nevicato poco, ma è la prima neve che vede in vita sua e quindi se la gode!

Ed ecco spuntare Dharma, gelosa dei flash che dedico alla mini-me!

Brrr!!!! Meglio rientrare!

Scaldarsi al caminetto

e prendere esempio da PétitPatapon e Pinky

... rilassandosi su una bella stoffa fiorellosa, rimpinzandosi di fantastici, meravigliosi e goduriosi biscottini fatti in casa! I frollini al fleur de sel sono realizzati con la ricetta di Antonella della Casa degli Antùche ed i sablés al cacao e fleur de sel dono di Calme et Cacao. Vi assicuro, due ricette semplici e deliziose! E chi si muove più da qui???
Buona ultima domenica dell'avvento a tutti!

giovedì 17 dicembre 2009

Freddo e chiacchiere

Ma lo sentite anche voi l'inverno che avanza? La brina sul viottolo di casa, le gemme caparbie sui rami che ce la mettono tutta per resistere alle gelate notturne ed il cielo grigio carico di neve? Io si ed ho bisogno di dare una sferzata di colore a questo ambiente monocromatico...

Blu-Turchese e Verde con infestazione di coccinelle per il braccialetto "CoccineleTerapeute" che mi è stato commissionato da Lisa. Come professionista della salute aveva bisogno di un braccialetto senza charms, con perline piccole che non la ingombrassero quando visita i suoi pazienti e che testimoniasse il suo amore per le coccinelle...

Detto-fatto, perline in argilla polimerica piccole piccole, faccettine di pochi millimetri e coccinelle porta-fortuna ovunque!

E poi ci porto anche un po' di viola, ma anche di pink in questa giornata grigia. Ecco terminato il... il.... Ma che cosa è??? Non è nulla di utile, ma puramente decorativo, nato dal desiderio della bravissima CrochetDoll e del suo compagno (grazie, un onore creare qualcosa per voi) di appendere una mia creazione in una cornice. Ed allora ecco la piastra "FataDellaNatura" che misura circa come un A4. Niente lana, piume né materiali risultanti da sofferenze di animali.

HydroFree e Fimo; o HydroFimo? Io incrocio le alucce perché parte oggi (grazie al mio impagabile, preziosissimo, gentilissimo e disponibilissimo cugino Roberto!!!) per il suo viaggio periglioso tra pacchettini natalizi e cartoline di auguri....

E per delle partenze ci sono degli arrivi. Nina di Piccies Décorations mi ha fatto una sorpresa enorme dedicandomi una sua creazione che ha subito conquistati il Fato e me: PippiNinetta! Se non conoscete ancora questa fantasiosa, delicata e bravissima creatrice vi consiglio vivamente di fare clik qui!!!! Grazie Nina, PippiNinetta non ne vuole sapere di scendere dall'albero pink, si ritrova come a casa sua tra colori, folleggiamenti e piroette di gioia!

E sotto l'albero? Ovvio, Pinky e Patapon vi hanno eletto dimora. Troppo divertente cercare di rompere a morsicate il cavo delle lucine, buttare giù le decorazioni ed appendersi ai rami... Certo che qui in casa Bislacchi si vive pericolosamente!

Ed in questo post "un po' di questo ed un po' di quello" non potevo non mettere qualche piccola "second life"... Qui la figlioletta di Beta che sembra lei stessa una fatina, non trovate? E poi sapete cosa? Proprio oggi è il compleanno della nostra amica Beta e quindi tutti di là a farle gli auguri per un nuovo anno pieno di amore, creazioni, gioie e fantasia!!!!

E poi la foto che mi ha inviato Elisabetta. Qui la FatinaStramba sequestata da sua sorella e tenuta in ostaggio su un albero... Speriamo nel frattempo abbiano negoziato e che con questo clima siberiano la piccina stia al caldo e si riguardi.

E per concludere una fotografia di "FataFlora" che questa estate si è girata l'Australia con la dolce Sophie. Qui la vediamo ammirare il panorama di Brisbane dal Mount Coot-tha! E sapete cosa? Pare che questa fatina si sia specializzata a portare buono per gli esami scolastici, ne sono troppo orgogliosa!
Ed anche per oggi è tutto, vedo di "avviarmi alla vita" e riprendere piano piano le mie attività, senza strafare che poi il Fato mi sgrida, ma io non ne posso più di questa prolungata inattività!
Buona giornata a tutti e tanto tanto colore nel cuore!

martedì 15 dicembre 2009

Fiori a Fiumi e Fiumi di Fiori

Pensavo esserne fuori, di aver debellato sta "porcheria" di influenza... Ebbene no, si rimane sottocoperta a contar le ragnatele sul soffitto.

Ma prima di tornare nel mio morbido sudario vi mostro alcune creazioni che risalgono al periodo pre-influenza e che ora sono riuscita a fotografare (nei giorni di beata illusione).
Li ho realizzati con pezzi acquistati alla mitica Droguerie a Parigi ed al salone "MCI et savoir faire" e per questo mi sono particolarmente cari! Questo è l'anello FiumeDiFiori.

E questo girocollo è, ovvio, FioriAFiumi!

Ma purtroppo, anche se è uno dei miei campi professionali, la floriterapia contro questa influenza non può granché... Pazienza, torno a guardare le nuvole dalla vetrata con mici coccolanti e tisane fumanti!

Prendetevi cura di voi Fatonzoli!!!

AVVISO PER CHI MI HA FATTO COMANDE NATALIZIE;
NIENTE PAURA NON VI LASCERÒ ORFANI DI FATINE PROPRIO A NATALE E STO ORGANIZZANDO CHI FARÀ LA SPEDIZIONE PER ME!!!

GRAZIE PER LA VOSTRA PAZIENZA! Cathy

domenica 13 dicembre 2009

Mi sono fatta delle p@!!E così!!!

Eccoci qua, dopo ormai 7 giorni a fissare l'alberello di Natale che per fortuna mi mi distraeva dal "delirio suino" piano piano (mooolto piano) riemergo da sotto le piume....

Che fare straiata sul divano? Il tempo non passa mai tra vecchi film alla tv e dolori influenzali!

E dato che dopo quel "tot" uno ha pure il diritto di dire "che p@!!E" perché non uncinettarne direttamente qualcuna per addobbare l'alberello?

Ed ecco le mie; ovvero "come trasformare una gran rottura in occasione di sollazzarmi con beate inutilità tanto piacevoli" che altrimenti non avrei mai fatto????

Questa l'ho interpretata da questo free pattern di Lion Brand. Altri magnifici pattern sempre qui.

Ma a me piace vedere dove mi porteranno i filati, non amo tanto programmare troppo....

Adoro mischiare consistenze e materiali, frangette e pon-pon... Tutto a punto basso, parto da 6, aumento a 12, 24, aumento, diminuisco, cambio filato e colore, vado dove mi porta cuore e polmone.

E così alla faccia dell'influenza ci ritroviamo con un alberello ancora più kitchosissimo, cosa che nessuno mai avrebbe creduto possibile!!!

Il tempo è trascorso anche per me, nonostante tutto ho avuto la mia dose di colore e bislaccaggine anche se purtroppo questa influenza non da molta tregua e dormire è ben difficile in queste condizioni. Ma arriverò a Natale forte come un leone!!!

Ed in conclusione; ecco la FataFinfirilla che non vedeva l'ora che riuscissi a fotografarla per venire a fare bella mostra di sé ed augurarvi buona festa di Santa Lucia!!!!

venerdì 11 dicembre 2009

Comunicato un po' gri-gri ed un po' oïnk-oïnk....

Buongiorno, sono FataVioletta, l'ultima nata in casa Bislacchi e sono riuscita a liberarmi un attimo per venirvi a dire che qui la situazione è sotto controllo. La "Fata" è sotto le coperte che manca poco che faccia "oink-oink" (onomatopeico, capite ammé!!!).

... E da questa mattina anche il Fato ha iniziato a dare i primi sintomi di malessere....
... E noi piccine a fare gli straordinari; tisane, unguenti sul petto e la schiena, brodini caldi, fazzolettini sempre pronti.... Ma non riusciamo a rispondere alle vostre mails e messaggi vari...

Grazie per tutti i commenti che avete lasciato, noi ogni volta glieli leggiamo e lei sorride sentendosi sempre un po' meglio. Non appena si sarà ripresa tornerà più in forma di prima, ne siam certe (ma intanto quaaaanto rompe!!!!).

Ci tiene a dirvi che vi abbraccia, ma io fossi in voi non mi lascerei fare, a meno che non siate pure voi fatte di argilla polimerica... (a ridosso delle feste natalizie meglio non rischiare il contagio).

E allora vi abbraccio io, per procura ed a nome della Bisly,
vostra Fata Violetta

ore 12.00; questa è una simulazione*, non provateci a casa!


Fata Bislacca

lunedì 7 dicembre 2009

Fata Acciaccata!

Pensavo averla scampata bella... Invece, alle 5 di questa mattina mi sono alzata con la gola in fiamme... "Poco male, compressina per la gola e tra un ora sono come nuova"- mi son detta.
Ore 6; "orrore, chi ha scambiato le mie orecchie per dei puntaspilli???"
E allora giù tisane con le spezie, oli balsamici su petto, gola ed attorno alle orecchie "se ignoro i sintomi, spariranno!". Eh, va bene il pensiero positivo, ma i microbini ne sono immuni...

Io mi ci sono impuntata, ho troppe cose che mi piacciono da fare oggi. In particolare un'ordinazione di un'artista speciale che tenevo molto a realizzare con calma e criterio.
Qui un dettaglio della piastra in argilla polimerica che ho realizzato negli scorsi giorni. Si possono notare bene i dettagli delle murrine lasciate un po' in rilievo per dare un gioco di spessori.

... Ed oggi (prima di soccombere definitivamente agli acciacchi) sono riuscita a realizzare il relativamente grande hydrofree sul quale cucirò la piastra in Fimo.
E nel frattempo starnuti, il naso che pizzica, le ossa che sembrano liquefarsi... Devo arrendermi, devo "mollare l'osso" un attimo e mettermi sotto le piume!
Forse non è un male, così avrò finalmente il tempo per sfogliare tutta la rivista "Illustrazione Ticinese"... Chi c'è a pagina 41??? Ma si, sono una Fatina Bislacca ed un Antuche, avete visto giusto!!!

E qui va il mio grande grazie ad Antonella per avermi proposta alla rivista che viene distribuita in tutte le case, ed il mio grande GRAZIE a tutta la redazione di Illustrazione Ticinese per aver ospitato una mia creaturina sulle proprie pagine!
Condivido questo spazio su IT con tanti altri creativi Svizzeri da scoprire! In questi giorni mi sono deliziata sui loro siti e li voglio condividere con voi (sono uno più delizioso dell'altro, credetemi!);
e naturalmente la nostra già mitica Antonella http://www.antuche.ch/lacasadegliantuche/entra.html

E ora scorta di fazzolettini di carta e borsa dell'acqua calda bollente, e chi si è visto si è visto!!!!
State bene Fatonzoli e non dimenticate di indossare sciarpa, berrettino e maglia della salute!!!