mercoledì 29 luglio 2009

Una gri-gri al giorno mi toglie il malumore di torno!

Vediamo vediamo se vale anche per voi la regola della "Gri-Gri"! Oggi presento: La Gri-Gri FataAllegra!


Una al giorno è circa il tempo che ci vuole per farne una; tra la composizione delle murrine e la loro riduzione. Il modellaggio, l'applicazione delle fettine di "canna" e la composizione dell'armonia del motivo. Poi accendo la mia lampada che nemmeno a CSI ce l'hanno. Luce fredda da obitorio e lente di ingrandimento per andare a caccia di peli di gatto o polvere che si fosse insinuata nella pasta (ovvio, con minuziosa estrazione ad ago e pinza. Poi la liscio di nuovo con una pellicola di plastica ed il calore delle dita.

Poi ogni tanto decido di aggiungervi dei brillantini swarowsky e concludo con lo stampino con il mio "nome".
Hop, mezz'ora in forno.
Poi deve raffreddare piano piano.
In seguito con un grosso ago estraggo i brillantini e li metto da parte.
Immergo i pezzi sparsi in acqua e sapone ed inizio con tanto tanto olio di gomito a scartavetrare i pezzi con carta da carrozziere grana 600, poi quando le sbavature più brutte sono state "grattate via" passo ad una carta più fine 800 o 1000 fino ad arrivare alla 1200.
A questo punto i pezzi hanno un colore uniforme, e da bagnati sembrano liscissimi e splendenti ed al tatto sono come seta.
Ma non appena asciugano si vede che sono opachi, con ancora tanta "polverina addosso".


E allora mi vesto di tutto punto: grembiule, mascherina e cuffietta da bagno in testa (giuro) e con la mitica Dremel (apparecchio multifunzione) e dischetto di feltro (!!!) liscio a mano ogni pezzo finché non risulta davvero liscio liscio, come fosse fatto di cera o quasi vetro. Spesso concludo passando ancora con il dischetto di pelle di daino...
Poi filo sotto la doccia perché al solito sono ricoperta di una polverina marrone minuscola; clic qui per vedere la foto della mia mano (noooo, non è la zampa di un animale preistorico).
In seguito riattacco i brillantini al loro posto con una colla bicomponente e lascio riposare.
Poi c'è il montaggio;
Pinze, tenaglie, morsetti, fili d'argento, cavetti, perline, calotte, schiaccini, minuterie ed è tutto un aggiungi, fissa, schiaccia....
Ed alla fine si compie la magia... È nata una fatina bislacca....

Ma la vera magia non è nella tecnica....la vera alchimia per me si verifica in ogni momento della creazione... La scelta del colore, dell'atmosfera, il pensiero alla persona che l'ha commissionata (quando sono commissionate) o la curiosità di sapere prima o poi a chi era destinata in realtà (ed io ancora non lo so), il tipo di volto o di espressione che do alla fatina.... Tutto questo mi scalda il cuore; scaccia tutte le preoccupazioni e mi riempie di gioia!


Bene, fine della gri-gri del giorno... Ne ho giusto una che sta raffreddando di la, ne ho già nostalgia, quindi vi saluto e torno a dedicarmi a lei.... Auguro a tutti di avere una tale passione nella propria vita; fa bene!

24 commenti:

polepole ha detto...

... e tutto questo con tanto amore e fantasia!
E qualcuno osa chiederti lo sconto???
... fallo parlare con me!!!
un bacio ammirato, polepole

Cialla ha detto...

Bè allora sono stata brava a non averti chiesto lo sconto :)
Ho lavorato il fimo una volta sola e credo che il lavoro piu' palloso sia lo scartavetrare a me non si lisciavano mai. Il dremel è un ottimo collaboratore :)
Alessandra

Maria ha detto...

Wow! a leggere questo post si capisce tutta la passione e l'amore che ci metti a fare le tue fatine. Sei davvero bravissima.
Un abbraccio
Maria

bipbip ha detto...

Le cose belle costano tanta fatica, ma regalano meravigliose soddisfazioni!!! Brava Fata!!

donnette fever ha detto...

Quanto lavoro!!
Fata complimenti!!!La manualità e la pazienza che metti nelle tue opere è straordinaria!!!
Le tue gri-gri sono sempre stupende!!!

Tibisay ha detto...

Bella bellissima!!! E come sempre del resto... ti capisco, tanto tanto lavoro (anche io, come te, per lucidare, ma anche per scartavetrare, uso il mitico Dremel, insostituibile!!!) però quello che ne viene fuori è bellissimo, siine tanto orgogliosa te lo meriti!!!

elitebirdfly ha detto...

E' per questo che sostengo che ogni cosa fatta a mano emana energia...chiunque la crei, ci mette i suoi pensieri, le sue emozioni, la sua fantasia...e chi la riceve ne sente la vita (se e' cosi' sensibile...)...prima o poi te ne commissiono una anch'io, devo solo individuare quale gri-gri mi sta chiamando...BACIO.

lidia paradis ha detto...

Come ti capisco cara Fato, ogni passaggio della ceazione è una emozione !!
Il mio momento più felice sai quale è?? Dopo che lucido le mie creazioni e le vedo brillare come le stelline nel cielo!!!

Un bacione,Lidia

elitebirdfly ha detto...

...le canne sono li', ferme giu' in garage, non le voglio vedere...ne ho tagliuzzato una oggi, ma e' un macello! NON mi piace!!! Non mi ispira! Se vuoi proprio sapere, cara Fata curiosa, sono ripartita da zero e...ho fatto la scoperta del secolo: i chicchi di caffe'...hahaha! Cherroba!!! Altro che le canne! Questi sono difficili!!! ^__^ EH?!?
Beh, da qualcosa dovro' pure cominciare ^o^...Baci e 'notte!!!

Barbara.c ha detto...

.....passo di qua....leggo i tuoi allegri post, guardo, ammiro e sorrido alle tue splendide creazioni....un brividino lungo la schiena (chissà perchè), ancora un sorriso allo schermo.....e mi torna il bonumore!!!!
grazie.

BarbaradaRoma

vio-yersinia ha detto...

che lavoraccio.... a caspita se si vedono i risultati!!
mettiti una bella maschera per non respirare quelle piccole polveri!

Perline e bottoni ha detto...

Quanta pazienza e quanto amore Io non ne sarei affatto capace. Troppo tempo e troppa precisione. Bravissima.

*-cipi-* ha detto...

bellissimo augurio quello di oggi, grazie!
e bellissima anche la gri-gri (ma mi sento monotona... sono sempre belle le tue grigri). quel sorriso è quasi contagioso. anzi, senza il "quasi". :D

donnaraita ha detto...

Guarda sono qui tutta sudata.... mi sa che devo farmi una doccia..... Ma per forza sono così fatose le tue gri gri guarda che impegno ci metti per ognuna di loro?
Io quando guardo la mia Mirtillunalina scopro sempre qualcosa di nuovo, una sfumatura, un dettaglio e ogni volta ne rimango incantata. E' perfetta.....
Ma che sconto e sconto...... diamo alla gri gri ciò che è della gri gri... tiè
Un bacione fimoso e buona giornata.
Rita

AnnaDrai ha detto...

hai fatto bene a spiegarci tutti passaggi di questo intricato lavoro (davvero non immaginavo!) che non può che generare meraviglie di fatine!
ora sapendo il lavorone che c'è dietro saranno ancora più apprezzate... in cambio dovremmo almeno regalarti una crema per le mani :D
baciiiiiiiii

elena fiore ha detto...

Ma perché tu parli e dici esattamente ogni parola che io penso e condivido?
Perché lo stesso pum-pum che genera in te la passione per fatine, so essere il medesimo che sento io, quando mi dedico al fare-creare-decorare?
L'ho sempre pensato che è un dono avere una grande passione per qualcosa...e tu concludi il post in modo esattamente aderente ...mi verrebbe da dire alla mia filosofia creativa...ma vado più terra-terra, e ti dico "a ciò che pensi mi"!

D'altronde se ci siamo trovate: se siamo sister e pure cloni, se io Raimondo e tu Sandra, se io vaffan e tu brodo...un motivo ci sarà.

Cara Fatonza tu metti pure la tua bi-componente sulle gri-gri, io appena ti vedo la spalmo su di te.
Così ti sto appiccicata come una cozza-patella e non ti mollo più.

E poi comincerò a farti le scenate di gelosia, perché guardi più le fatine che me...
Sob,sob, già m'intristisco :-(

Smuacc, dalla tua Vinavil°*°
Scema forever e tronfia di quest titolo!

Tatti ha detto...

L'entusiasmo e la gioia nel tuo raccontare come nascono le GriGri è del tutto uguale a quello delle neo mamme che raccontano com'è stato il travaglio, e poi il parto, e la magia della gravidanza, e l'emozione del primo incontro col pupo....sei una meravigliosa FataMadre....

Vorrei abbracciarti per davverovero..
Tatti

La Bohemien ha detto...

Dhò mi è sembrato quasi di leggere la mia mail, ma con parole tue, dal tuo punto di vista...
Ogni murrina è già una magia a sé, ma il tuo modo di fare ogni pezzo e poi di assemblarli tutti insieme, è un incantesimo meraviglioso, le tue fatine sono vive e vegete (e fanno un gran casino, la Bisly salta qua e la tutto il giorno!) sono meravigliose, se ci si sofferma ad osservarne una, ci si perde in un intero universo....
Ognuna di esse è come quella piccola sfera nella "cintura di Orione"... (Man in Black)
Tu sei felice di farle, e noi siamo felice di vederle e soprattutto di averne una con ni, che ci orride sempre. Sai quanto diventa bella uno schifoso lunedì (settimana partita male, sarà tutta orribile) se solo la guardo? Non è magia questa? Si che lo è....
Col rischio di diventare ripetitiva....chiunque dovrebbe avere una gri gri, il mondo sarebbe migliore!!

Ricciolo Creativo ha detto...

Grazie fata Cathy per i tuo commenti sul mio blog, sono deliziosi come te e sotto ognuno di loro troverai un mio pensierino per te.
A presto

mercoledi15 ha detto...

Leggo le tue righe e ti vedo in ogni passaggio, mossa da quella forza straordinaria che da il creare, che ci isola dal mondo esterno per portarci dentro uno spazio magico, dove pensieri e realtà si fondono e la fantasia diventa materia, con tutta la fatica e le piccole imperfezioni che ne possono nascere. E la sfida è affrontare quelle imperfezioni, scoprire qualcosa di più di no quando le correggiamo e dobbiamo trovare alternative a quello che la materia ci ha posto davanti. Mi piace tanto quello che fai e la passione che ci metti. E sì, una grigri al giorno regala un sorriso e un pensiero positivo**

CLAUDIA ha detto...

Ciao Fata, beh di certo non pensavo che per fare una delle tue fatine c'era tutto 'sto lavoro....ma fatto con tanto amore sarà ancora più apprezzato!!!

Beh, comunque ho scoperto....che usi il feltro e questo mi fa enormemente piacere (vista la tua avversità alla mia materia!!!)

Un abbraccio
Claudia

Forgeress ha detto...

Queste fatine sono fatte d'amore e pazienza!!! E' meravigliosa la passione che ci metti!
Io le poche volte che ho usato il cernit non ho dovuto lisciare: non erano superfici ampie ma piccole e complesse e usavo la vernice (che poi ho scoperto essere una pessima scelta perchè era all'acqua e non traspirava.. ancora adesso molte sono ricoperte di pelucchi :( ) ma se in futuro farò qualcosa che necessiti di lisciatura, terrò caro il tuo esempio :)

donnaraita ha detto...

uheeeee che fate tu e il Fiore ricominciate?????
A dire il vero quattro sane risate con sto caldo ci starebbero benissimo... son già qui che rido tra una doccia e l'altra... ebbbrave le mie preferite..
vi bacio e vi regalo un pò di aria fresca.... ma dimmi fata dalle tue parti fa fresco o si schiatta come a MIlano??????
Un besuccooooo e buenas noche...
Rituzza

i roberti ha detto...

..il valore dei tuoi lavori non ha prezzo..lo sai come la pensa!
falli valere, fatti valere!!
baci
roberta