domenica 1 febbraio 2009

Febbraio

dettaglio di un mio dipinto su seta del 1992

Personalmente sono contenta che Febbraio sia un mese molto corto, e per varie ragioni.

Fa freddo, ma il bello dell'inverno è ormai passato e la mia voglia di primavera è smisurata. Non è più inverno ma la primavera è ancora lontana.

Poi c'è il carnevale, le maschere, il traffico bloccato dai cortei, le persone di solito compassate, serie e severe che rilasciano tutti i freni inibitori ("i mola ul ciün" per le ticinesi) facendo scherzi stupidi ed indossando maschere ridicole... Davvero, il carnevale io proprio non lo sopporto.

Sarà che ho solo ricordi desolanti di questa festa;

i costumi che ero obbligata ad indossare da bambina; mia madre scatenava tutta la sua creatività cucendomi abitini in feltro che non riuscendolo a toccare non andavo a fare pipì per ore, fino a scoppiare pur di non sentire quel contatto con le mie dita....

che a dieci anni il ragazzino che piaceva alla mia amica mi ha rubato un bacio dietro la chiesa del paese... e ne porto ancora oggi il senso di colpa...

che a 15 anni mi hanno rubato la candela del mio Puch Maxi e son tornata a casa spingendolo; naturalmente prendendomi una lavata di capo memorabile per il ritardo sul coprifuoco. Inutile dire che ero ricoperta di uova e piena di lividi dalle mazze imbottite di sabbia che avevo "simpaticamente" preso su ogni parte del corpo da "allegri burloni";

che a 16 anni conosco un bellissimo ragazzo ed il mattino dopo una specie di ciospo viene a cercarmi con gli occhi tutti luccicosi.... Baciato un principe ed è diventato un rospo;

che a 19 anni quasi cavo un occhio ad una persona con uno spiedino utilizzato per il mio travestimento da geisha;

che a 20 anni prendo la cistite per mangiare un indigesto risotto in piazza. Terrore di una ricaduta fatale, rischio la vita (letteralmente!!!);

che a 25 anni sono accerchiata da maschere irriconoscibili che canticchiano il mio nome in falsetto alitandomi addosso un concentrato di alcool e fiatella da risotto e luganiga; ancora oggi non so chi fossero.

E vi ho citato solo alcune delle mie "piccole tragedie personali". Da allora rinuncio ad uscire in questo periodo; potete biasimarmi????

E allora me ne sto a casetta bella dove in fondo è sempre carnevale, dove sono libera di fare pazzie, di mettere la musica a volume alto e cantare e ballare a squarciagola, fare disordine, organizzare feste e cene con gli amici più cari o magari anche andare a letto alle 8 di sera. Al calduccio, mangiando ottimi piatti, senza fare incontri sgradevoli!!!

Ed ecco come mi diverto io in questi giorni




...ne faccio (tra le altre cose) anelli

"Fata Fuochidartificio"

"Tut-ank-Faton" (mi era troppo piaciuta l'idea....)

... e finisco altri anelli con l'hydro-fimo-free!!!

... E poi chissà che altro mi invento....

Intanto i mici dormono sparsi per casa, il fuoco crepita nel camino e Iggy, ora che ha terminato il suo Libro Bianco, sta scrivendo il primo capitolo di ANNO-250 (disponibile tra poche ore, o minuti, chissà).

E a voi, cosa fa stare bene??? Qualsiasi cosa sia fatelo con gioia, sono momenti preziosi! Vi auguro un mese strepitoso!

39 commenti:

Rory's Bijoux ha detto...

Ma che bello oggi sono io la prima^__^, cara fatina, ma sai che pure io non amo il carnevale?! (non dirlo a nessuno! ma ho una tremenda paura per la maschere sarde chiamate i mammutones (se non li conosci avvisami che ti invio la loro foto) credimi quando in questo periodo esco e per caso mi ritrovo una sfilata con queste maschere, come una bambina di 2anni mi nascondo dietro il mio beto con la speranza che nessuno di quelli energumeni si avvicini da me e cerchi di acchiapparmi con la fune); sono proprio questi i momenti dove anche io preferisco stare a casina mia a creare, inventare, disfare e ricreare, giocare con l'amorino mio, e la mia dolce cagnolina!, si, l'ispirazione è tornata^_^ butto gli stivali multicolor, canna da pesca e quant'altro e ricomincio col mio amato fimo^_^.
Buona domenica e buon pranzo fatina mia!! ti abbraccio e ti bacio^_^.

Fata Bislacca ha detto...

Rory che bello sentirti di nuovo allegra e positiva!!!! Mi conforta che ci sia un'altra che come me detesta questa "festa".... W le piccole gioie e gli "sbraghi" quando davvero se ne ha voglia! Felice tu abbia abbandonato "la pesca miracolosa" e che ora ti rimetti a creare!!!! Baci baci!

Ilaria ha detto...

Puccys post strepitoso e scoppiettante!
Fantastica la slideshow che hai messo...
E che dire delle ultime murrine? Sempre meglio...sempre più GRANDIOSA!!!!

Il Carnevale ormai esiste solo perchè piace ai miei figli... ma quest'anno non avrò bisogno di mascherarmi, con il mio meraviglioso sorriso Jack Skeleton!
Che fortuna, no?
Love & Joy... gnem?

elena fiore ha detto...

Allora, la domanda è (cuffie in testa e 30 secondi per rispondere): e a voi cosa fa stare bene?
Ma leggerti, darling!
Biseaux
xxx
elenì

Den ha detto...

Che bello il video di Kizoa!
L'hai fatto molto bene! :)

Gio ha detto...

Fataaaaa, io adoro Febbraio!! E' quasi primavera (SI SI), ho dei bei ricordi legati al carnevale (quelli brutti li ho dimenticati) e da un paio d'anni coincide con il post esami universitari..e quindi, relax e grandi pulizie (che' quelle ci vogliono sempre!) :-))

Fata Bislacca ha detto...

Bonsoir a tutti!

Ilaria; piccina, già ti immagino con quel sorriso raggiante che hai.... Fortuna??? Chiulo... Gnem!

Elena Fiore; ti dico solo, anche qui, SI LO VOGLIO!

Den; grazie! Passa una bellissima serata!

Gio; beh, mi fa piacere per te, siete in molti che mi assicurate che è divertentissimo e vi credo, ma io ormai desisto... Bene così, più spazio in pista per ballare!!! Bacioni! E non stare troppo a pulire che poi a risporcarsi ci mette un attimo! Bacioni!

Maurizio ha detto...

A me cosa fa stare bene? E questa è una bella domanda... Ma non so perchè, forse a causa dei consuntivi simili a quello che hai fatto tu nel tuo post... ma legati più ad eventi "epocali" che hanno segnato buona parte di me, che a singoli episodi"... dicevo, forse grazie a questi consuntivi... c'è una cosa soltanto che davvero mi fa stare bene: la mia piccola principessa, il sapere che c'è... il sapere che l'amore che ho per lei va al di là di tutto e tutti... che non è legato a nulla e a nessuno... che non verrà mai meno... questo mi fa sentire felice.. e mi fa sentire davvero vivo... oggi...

Alessia ha detto...

Fata, leggendo il tuo post il mio cuoricino altalenava fra sorriso e tristezza! Anche io non amo il carnevale, come non amo tutte quelle feste o periodi in cui si deve per forza essere allegri... Mi fa stare bene passaggiare nella natura, fotografare, creare, scambiare emozioni... Grazie per esserci e per farci pensare grazie alle tue parole e ai tuo bellissimi post! Buon Febbraio anche a te, comunque...

donnette fever ha detto...

Ciao Fata ... ti ho inviato una email interessante!!! ... cosa faccio questa sera? ... visto la mia influenza sono ancora chiusa in casa ma sono venute due coppie di amici a trovarci ... mia mamma e ora ora mio papà... i maschietti davanti alla TV in attesa della partita delle 20 e del super bowl delle 22... le Donnette dalle 16.oo) hanno allungato il tavolo... due macchine da cucire... tappettini verdi.. rotelle da taglio e tanta .. tanta stoffa....
ora prepariamo la cena... polenta e funghi... la giornata è fatta!!!
... il carnevale... non mi piace e ogni anno riusciamo benissimo a sopravvivere...
ciao e buona serata Elisa

Rosi Jò ha detto...

Brava Fata bislacca, è un belissimo dipinto... come del resto tutti i tuoi lavori.
Anch'io non sopporto il carnevale, non è per niente divertente.
Forse tanti anni fa, quando era tutto molto compassato e si lavorava sodo per sopravvivere, si aspettava questo momento per fare della sana baldoria e perfino mia nonna si travestiva e scherzava.
Oggi di sano c'è ben poco perchè la trasgressione dura tutto l'anno e questa festa è anacronistica.
Io al carnevale associo le mazze riempite di sabbia e dei ragazzi tutti neri come corvi che importunavano le brave bambine.
Ciao a presto!

Fata Bislacca ha detto...

Maurizio; ma che bello!!! Persona preziosissima la tua piccola principessa... Grazie per aver condiviso con me, con noi!!!

Alessia; Grazie a te cara Alessia, grazie a te!!!!

Elisa alias Donnette fever; grazie di cuore davvero anche se mi sento decisamente male al pensiero che devi avere passato la domenica a fare scanner per me!!!! Davvero impagabile! Buona guarigione, buon appetito, che delizia la polenta e funghi, bon appétit!

Rosi Jò; si anche io le mazze riempite di sabbia, gli spaventi, la puzza, le risate troppo forti, le fiatelle e le pozze di vinazza "digerita".... Aaaargh, non mi ci far pensare di nuovo!!! Un bacione, buon febbraio ancora brava bambina!!!!

Susina strega del tè ha detto...

Te sei trooooooooppo avanti!!! Lo sai???? ^_______^
E comunque mi è successa la "mederrima" cosa anche a me a 16 anni.. festa in maschera, musica a palla, luci colorate, lip lap.... musica assordante... io vestita da pirata, spettacolo con la bandana in capo!! Lui vestito da moschettiere, mi pareva carino, forse il fascino della divisa.... vallo a sapè... ci sbaciucchiamo, mi dà un'appuntamento per il pomeriggio seguente.... al settimo cielo, mi preparo, già mi vedevo con la fede al dito (ero proprio scema!!!) mi accingo verso il luogo dell'appuntamento.. e... e... appena lo vedo, in borghese, alla luce del sole, in mezzo alla piazza... una caaaaaata di bimbetto!!!! O___O
alzo i tacchi e me ne vado, senza neanche salutarlo... non l'ho più visto..... cattiva cattiva streghetta cattiva.... pensa che stò scontando ancora le conseguenze di quel gesto visto che poi nel futuro mi è stato fatto di peggio!!!!! Uhargggggggggg!!! ^__^
E comunque anche a me il carnevale mi ha sempre fatto cagare.....

laur@ ha detto...

non credevo che neanche a te piacesse il carnevale!
mai piaciuto.
lo trovo irritante , grottesco e privo di divertimento.
credevo di essere una rarità...
ho il terribile ricordo degli scherzi puerili e della farina a chili lanciata addosso.
ho solo pessimi ricordi.

:o)

Vania e Paolo ha detto...

Ti ho tenuta per ultima ma non meno importante e tu lo sai !!
Mi fà stare bene.....curiosa !!!;))
Un sorriso, una coccola, una musica, le voci, il silenzio, il colore...il sole, la pioggia, il vento...potrei stare quà fino a domani e troveri l'universo intero a dirmi smettila !!
P.S. Anche una caramella con la "frizzina " dentro ..le conosci ?? Spero di si !! Notte e grazie per essere una di Noi !! Una persona umana !! Vania

confinidiversi ha detto...

A me mai come in questo periodo fa' stare bene un po' di riposo!!
Certo che prendere la cistite, mangiando un risotto scamuffo ad una festa di piazza...miseria, è una sfiga da guinnes.
Grazie per gli auguri, anche di quelli ho bisogno! un abbraccio!

Lilli Prune ha detto...

Coucou jolie fée, quel travail !!! j'adore tes bagues avec ces visages, elles ont des yeux magnifiques, et ta bague "free" est vraiment reussi. Un grand bravo !!!
Je te fais pleins pleins de gros bisous et te remercie pour ton gentil message ;-))
A très vite
Lilli Prune

Fata Bislacca ha detto...

Buongiorno cari Fatonzoli!!!

Susina; gulp!!! Eh si che bei momenti da ricordare.... Io arrossisco ancora adesso al pensiero! Vedrai che il bad-karma prima o poi si stanca pure lui e si esaurisce da solo! Tieni duro!

Laur@; e vogliamo parlare di San Valentino???? No dai, su questo almeno stendiamo un discreto velo di silenzio!!!

Vania; miam la caramellina con la "frizzina", che ricordi, mi sento salivare al solo pensiero!!!! Le fate si umanizzano o l'umanita di fatizza???? Lascio anche a te un bacione. una coccola, un sorriso ed un po' di silenzio (nonchè un bel caffè fumante).

Confinidiversi; quando si è bislacchi!!!! Ti rinnovo gli auguri e ti allego un abbraccio fresco di giornata!

Lilli Prune; mais merci ma douce!!! Je suis flatté que mes travaux te plaisent et je prends tout tes doux bisous pour passer une encore meilleure journée!!!!

mafalda ha detto...

Da piccola il carnevale mi piaceva, ma l'idea di vestirmi in maschera ed andare in giro camuffata mi terrorizzava!Piangevo sempre, non volevo uscire, mi vergognavo!
Però febbraio è il mese in cui sono nata e quindi mi piace!!!!!!!Sono un po' di parte!!!!!!!!
Ciò che più mi piace fare è leggere avvolta tra le coperte, cucinare per il mio amore, fare il bucato, il profumo dei panni appena lavati mi fa impazzire. Scrivere lettere alle amiche, creare e dipingere.
Fare una passeggiata da sola o in compagnia, chiacchierare la sera nel letto con mio marito e soprattutto rompere le palle a mio marito!!!!!!!!
Buon inizio settimana

Cl@udia ha detto...

cara Fata, spero ti sia arrivata la mial mail....
per quanto riguarda il carnevale e i suoi risvolti ti capisco perfettamente...anche se l'idea di travestirmi è sempre una grande tentazione.
Il problema è che le mie aspettative di divertimento non sono più aggiornate, per cui....resto seduta qui a casa a fare coriandoli con la lana...

La Zia Vale ha detto...

Ciao Bislacca! Mi hai fatto crepare dalle risate! Io del carnevale (a parte gli scherzi co.....i)odio il trucco sul viso, quello che ti gratti per tutto il tempo e poi quando finalmente riesci a levartelo hai la pelle come se avessi fatto una pulizia del viso con l'acido! Da quando stò a Venezia mi piace un pochino di più, perchè alla sera quando la maggior parte dei turisti se ne va a casa ci sono un sacco di concertini nei campi e così ci si ritrova a gironzolare per la città da un baccaro all'altro sorseggiando vinello e incontrando un sacco di amici; tempo permettendo chiaramente!E' da provare, pensaci e fammi sapere!

Sara Pacciarella ha detto...

Buondì fatokia. I miei ricordi legati al carnevale invece sono belli...mia madre che mi cuciva i vestitini e mi portava a spasso per le viuzze affollate di bambini e coriandoli...le feste a casa mia con i compagni di scuola vestiti in improbabili e buffissimi modi e le serate passate a raccogliere i coriandoli che si incastravano puntualmente nei posti piu' irragiungibili della casa...
e il sapore di frappe che ancora adoro! Oggi non si sente piu' tutto questo, e non si fanno piu' feste come una volta, almeno da queste parti. Ma il Carnevale è una festa legata alla religione, e anche se questo ne fa un periodo in cui ci viene detto di divertirci e lasciarci andare quasi come un obbligo, è anche un modo per vestire panni inediti e ricordare le tradizioni piu' antiche. Mi ricordo quando ero piu' piccola, che con i miei e i miei zii e cugini partivamo con tanto di pranzo al sacco in giro per i paesi dove il carnevale è una bellissima tradizione, come per esempio Ronciglione, Viareggio, Venezia. Io associo il carnevale anche all'arte, se penso ai carri, monumenti di carta pesta che sono un vero e proprio capolavoro di tecnica e creatività...insomma a me il Carnevale non dispiace e lo lego ad immagini positive. Se avessi ancora la verve e se fossi sicura di poter coinvolgere un pò di gente, non mi dispiacerebbe organizzare una bella festa in maschera! Comunque...vedo che ti sei ripresa bene dalla stanchezza di venerdì e sabato...sei una forza della natura! E sono assolutamente d'accordo con te...creare è anche divertimento! Buona giornata!

Giulia Boccafogli ha detto...

Eccomi qui...dopo un riposante week end ticinese in compagnia del mio Principe Verdolino (il principe azzurro è passato di moda...ormai si sa...). Torno nella mia amata, grigiolina Bologna e cosa trovo???
Un post sul mio mese...mese che invece per me è importantissimo.
In effetti io son nata proprio in febbraio e ti diro' di piu'...udite udite, sono nata di Martedì Grasso! Per cui io adoro il carnevale!!! Quest'anno poi il mio compleanno cade di giovedì grasso e quindi sto già progettando uscita mascherata per le strade di Bologna! Da piccina le feste di compleanno le facevo sempre in maschera...passata la fase della principessa, sono passata per l'odalisca, fino alla strega in mutande (ebbene sì...) per poi passare a Mercoledì (quella della famiglia addams), passando per i Blues Brothers, fino alla figlia dei fiori, senza tralasciare un sognante Peter Pan,un'insolita Gheisha e uno strano diavoletto in frack ...insomma io adoro travestirmi! Il Carnevale fa veramente parte di me...e la cosa che piu' mi dispiace è che son sempre meno le persone con cui pianificare folli feste mascherate. Ma io non demordo e anche quest'anno riusciro' a dar sfogo alla mia fantasia piu' sfrenata! E aspetto al varco i 30 l'anno prossimo...lì saluto tutti, parto e me ne vado alla Canarie per la settimana del Carnevale! Se Maometto non va alla montagna...la montagna (io) andrà da Maometto! ;-) Un bacio coriandoloso fata bislacca mia! Giu'

Fata Bislacca ha detto...

Mi porto un po' avanti; ma che bei commentoni che mi state lasciando, grazie!!!!

Mafalda; beh, allora tanti tanti auguri!!!!! Certo che io sono una che "drammatizza", figurati se io detesto un solo giorno all'anno... Grazie per avermi lasciato così tanti "mi piace" tutti legati alla tenerezza ed alla creatività!

Cl@udia; mail arrivata!!!! Guarda che anche a me piace travestirmi, ma non quelle cose con maschere di gomma ma giocare con il mio corpo e con il mio viso ed i capelli. Figurati, non so se hai visto le mie vecchie foto quando avevo la cresta fuchsia ed il trucco tipo Siouxie, io adorooooo!!! È lo spirito del carnevale provinciale che non mi piace... e continuo il mio pensiero rispondendo a ...

Zia Vale; sono certa che a Venezia, Viareggio o in località dove il Carnevale è davvero sentito possa essere una festa meravigliosa! Immaginare poi Venezia a fine nottata mi sembra magico, luci fioche, nebbiolina e orchestrine con gli amici... Bellissimo, prima o poi... Sai che solo gli imbecilli non cambiano mai idea... Bislacca si e con vanto, imbecille non ci tengo....

Sara; le frappe; ma sai che non so cosa siano ma credo sulla parola che devono essere deliziose! È vero che ha molto senso se pensiamo al significato pagano delle origini e religioso; fare uscire tutti i demoni per poi affrontare la quaresima per purificarsi del tutto per essere pronti alla Pasqua. Allora si che ci sto. Ma ho avuto tante delusioni anche nella quaresima; io adoravo, tenevo via ogni centesimo ed ogni dolcetto ricevuto in una busta che ci dava il parroco e lo consegnavo a Pasqua per i bambini più sfortunati... In seguito ho saputo che i miei amati dolci venivano buttati via ed i soldini andavano a promuovere le iniziative della parrocchia.... Sigh, FataDisillusa!
Comunque si, una bella festa in maschera con gli amici del cuore ci sta sempre!!!!

Giulia; felice che tu abbia passato un bel fine settimana con il tuo principe verdolino (lime???), oggi fiocca e nevica copiosamente! Faccio gli auguri anche a te!!!! Si immagino siano ricordi magici i compleanni in maschera! Pur essendo nata in maggio anche io da bambina li festeggiavo facendo feste in maschera ed ho ricordi stupendi... Se organizzi vengo!!! Ma niente mazze imbottite e uova putride lanciate addosso con chili di farina finale!!!! Che meraviglia le Canarie, io ci sono stata nella pancia della mia mamma... Mi racconterai!!! Ciao mia bella Maometta coriandolosa e scoppiettante, sempre bello ospitarti nel mio salottino pink!

laur@ ha detto...

san valentino????????!!!????
pensa che i 2 uomini della mia vita uno si chiama Valentino(la mia dolce/amara metà) e l'altro è nato il 14 febbraio(mio fratello).che dire?
non conosci le frappe o sfrappole o tagliatelle dolci?!? neppure le castagnole?che ti perdi!!!

Sara Pacciarella ha detto...

mammaggia a volte mi faccio prendere troppo dalla mia romanaggine. Le frappe sono un dolce tipico carnevalesco che si fa in tutta Italia ma che in ogni regione prende un nome diverso, nell'Italia centrale, frappa, appunto. Credo che il nome italiano sia chiacchera, ma vengono chiamate anche bugie (Genova, Torino), cenci (Toscana), galani (Venezia), cioffe (Abruzzo) e sfrappe nelle Marche (frappe sfatte???).
"Hanno la forma di striscia, talvolta manipolata a formare un nodo. Sono fatti con un impasto di farina che viene fritto o cotto al forno e che, a fine cottura, viene spolverato di zucchero a vel".

Wiki-Sara ti saluta e...vorrebbe tanto una frappa adesso!!!!

DRINA ha detto...

Fatuzza non so se lì usava ma che ne dici di quando ti spruzzavano la schiuma da barba...ad alcune anche in bocca l'ho vista!...ma soprattutto sui capelli e poi ti dicevano pure che era depilatoria e si stava tutta la notte sveglie a controllare che non cadesse la chioma? Per i vestitini ti vengo incontro nella cattiva sorte...io bella cicciotta sono stata ad anni alterni "La Primavera" in generale o un fiore specifico in partcolare...ti devo postare la foto vestita da papavero!!! E per di più i miei non erano nemmeno vestiti normali...ma comperati nel negozo d'abbigliamento più esclusivo della città...per le paturnie di mia madre...al che bsognava anche non rovinarlo e i febbroni che ho preso per essere come diceva lei lo so solo io....via febbraio dal calendario...cominciamo con l'accorciarlo di un gorno all'anno e in poco pù di mezzo lustro ce la facciamo a uscirne...sono le cicatrci emotive che resteranno!!!

Susina strega del tè ha detto...

Ahhhhhhhhhhhh, allora è tutta questione di karma, mannaggia!!! :-(((

Susina strega del tè ha detto...

p.s.: spero di reincarnarmi in una chiocciola così mi stiacciano subito e non ci penso più!! ^__^

Anonimo ha detto...

Ciao Fata, penso che la simpatia o meno per il carnevale dipenda proprio dalle esperienze che si sono fatte. A me non piace particolarmente, forse perché lo associo a persone che sbevazzano senza ragione e a scherzi stupidi. Leggendo i commenti, vedo però che ci sono carnevali molto più "positivi" e piacevoli. Come detto, dipende dalle esperienze. Cosa mi fa star bene? Stare e chiacchierare con persone alle quali tengo, leggere, camminare tra le vie delle città, in campagna o in montagna, vedere un bel film, scrivere. Insomma, tante piccole cose comuni eppure speciali. Un abbraccio. Tiz

laur@ ha detto...

ciao fatina...

Fata Bislacca ha detto...

Buondì, con le mani iene di colla bicomponente; riuscirò a staccare le dita???

Laur@; ho visto le foto ed anche noi abbiamo qualcosa di simile, miammmm!!!! Ti auguro già un S. Valentino meraviglioso, hai tante belle cose da festeggiare!

Sara Pacciarella; grazie per le spiegazioni, giuro che ho salivato tantissimo!!!! Ma sei proprio un'esperta in cibarie deliziose oltre che in perline e bellezze varie! Per fortuna che tra pochi giorni veniamo a Roma; giuro che le cercherò!!!!

DRINA; la schiuma da barba me la sono proprio rimossa! Per fortuna nessuno mai mi ha detto che fosse schiuma depilatoria e non ero arrivata a pensare questa cosa raccappriciante! Vieni qua amichetta del cuore, piangi pure sulla mia spalla; anzi, ti faccio un buono per una terapia.... Ti fidi????

Susina; vedi, tutto torna!!! Buona quella della chiocciola; speriamo non ti raccolga un qualche bimbo per un esperimento all'ora di scienze.... Datti da fare in questa vita; un rifugio per ranocchi per esempio????

Tiz; ci piacciono le stesse cose, e non ci piace il Carnevale; sarà che in Ticino è particolarmente "crasso"??? Mah!!! Son felice che Iggy vi abbia invitati... Aspettiamo il disgelo e mi preparo ad accogliervi con il mio esercito di gatti e fatine!!! Bello bello!!!!

Laur@; arriciao a te birbottola!

laur@ ha detto...

spero di non festeggiare san valentino,mi manca completamente il romanticismo e fare la fidanzatina al ristorante non mi ci vedo

Certain Creatures ha detto...

Cara Fata!
I tuoi anelli sono davvero originali, coloratissimi e belli! Non ne ho mai visti fatti così! I miei preferiti sono quelli hydro-fimo-free! i colori che accosti mi trasmettono sempre tanta allegria!

Fata Bislacca ha detto...

Laur@; che possa essere ogni giorno la festa dell'amore; anche senza smancerie!!!!

Certain Creatures; grazie mille per i tuoi apprezzamenti ai miei anelli!!! Felice che i miei colori ti trasmettano gioia; è lo stato d'animo con cui li creo e mi fa piacere suscitarlo in chi guarda! A presto!

Fata Bislacca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
AnnaDrai ha detto...

Anche io non ho bei ricordi del Carnevale, soprattutto quando ero piccina... poi è un po' migliorata, anche se anche io da anni evito i luoghi affolati ;P
baci baci

Anonimo ha detto...

ciao, mi sono innamorata delle tue faccine! Sono fantastiche..Ne vorrei tanto una, sono come una bambina, nonostante i 45 siano prossimi...ma come posso fare? E' stato amore a prima vista. mi contatti per piacere? lacollanonmolla@libero.it
grazie. barbara

Fata Bislacca ha detto...

Anna beata te!!! I luoghi affollati... si anche io... Una buona scusa per andare raramente a fare la spesa!!!!

Barbara; grazie grazie grazie!!!! Come ti ho detto nella mail; io sono quasi a 44 e mi diverto da matti a farle ed inventare storie.. Che devo dire!!!! Bello non crescere troppo....