lunedì 29 settembre 2008

Tutor per la borsa "Eta-Beta" e la Casta Diva

Tanto per uscire dalla "spirale-Tationa" vi propongo il Tutorial della mia borsa "metti tutto e fruga bene" anche chiamata Eta-Beta. Infatti una mia amica me l'ha commissionata e così ho approfittato per fare qualche fotografia durante la realizzazione.
clicca per ingrandire

Spero di riuscire a spiegarvi bene... Vi servono:

1 striscia di stoffa pesante (io ho usato un tweed) di 10 cm x 118 cm (per una fata di 170 cm).
1 pezzo di stoffa pesante (io ho usato un tweed) di 104 cm, più due centimetri sui lati più lunghi per le cuciture. Invece è utile lasciare 4 centimetri sui due lati finali della borsa per la finitura!!!
1 pezzo di cotone o altro per la fodera di 104 cm più due cm su tutti i lati per le cuciture.

Prima mossa: piego a metà per il lungo la tracolla, cucio su un lato. La rivolto sul "diritto", stiro e poi cucio sulle due lunghezze a 1 cm dal bordo (per rinforzare).
Seconda mossa: piego in due la stoffa per la borsa; inserisco la tracolla all'interno della pezza che diventerà la borsa e fisso i due lati finali a 30 cm dal basso (nei 5 cm tratteggiati) sui lati dei due bordi laterali. Cucio i due lati cucendovi la tracolla ai lati.
Terza mossa: piego in due la stoffa per la fodera e cucio sui due lati.
Quarta mossa: piego l'orlo della fodera verso l'interno e stiro. Piego due volte su sé stesso l'orlo della borsa e stiro.
Quinta mossa (fotografia): inserisco la borsa nella fodera (rovescio contro rovescio) fino a fare arrivare il risvolto della fodera sotto il risvolto della borsa.

Non rimane che mettere gli spilli e cucire (a mano il risultato è più bello e fluido).

Ed ecco il risultato; posto di nuovo le foto perché in questa borsa ho cambiato un po' le proporzioni rispetto alla precedente, in modo da poter trovare più facilmente ciò che si cerca al suo interno. Io spero tanto che le piacerà e spero che piacerà anche a voi quella che vi cucirete!E poi vi presento la Casta Diva, non so ancora se sarà un portachiavi o un pendentivo....
Primo piano

Figura intera,Prende gli applausi
Saluta... e se ne va!

E già che ci sono vi mostro anche cosa ho fatto per Simona (e che ha ricevuto oggi) per ringraziarla per il suo pacchettino-Candy. Temevo che per pagare la spedizione del pacchetto avrebbe dovuto impegnarsi l'uncinetto e così gliene ho confezionati due nuovi, più qualche bottone e qualche spillo imbislacchito. Se non sa cosa farsene lei allora non so...
Bene, ho fatto anche altro ma non ho ancora le foto... Quindi "a presto" carissime/i, grazie per le vostre visite ed i vostri sempre graditissimi commenti!

Aggiornamenti trattative Tationa

È appena stato emanato il secondo bollettino di guerra (la vendemmia) sul blog di Elena (mi sto tenendo la panza) che minaccia gravi ripercussioni (tipo premi fino allo sfinimento) ai rapitori qualora la sua qulona dovesse perdere anche solo un etto di qulo....

Questo post è per tutte coloro che fossero in ansia per la sorte di Tationa, la manichina qulona... Sta bene, in realtà è nostra complice; giusto per accelerare i tempi per incontrare la sua futura proprietaria. Nessuno si preoccupi che possa calare di peso, in realtà ha passato il fine settimana a spettegolare scambiandosi ricette di dolci con la mia Gina bevendo caffè e mangiandosi tutta la nostra torta...... a guardare film (qui "Charly e la fabbrica di cioccolata") spaparanzata sulla poltrona di Iggy...
... e a flirtare con il celebre fotomodello Teddy...
Quindi non organizzate gruppi di sostegno alla Gallina Creativa, state serene! Tationa tornerà presto nella sua legittima dimora, più pigra e frivola che mai (ma dove ha la testa???).
Firmato: Brigate Bislacche (nonché FLGO sezione Ticino e Moesano)

domenica 28 settembre 2008

Il mio primo premio di punizione (BISLACCA'S TIME)

Ho i brividi in tutto il corpo; ho ricevuto il mio primo premio di punizione!!! E temo che non sarà nemmeno l'ultimo. Infatti Elena ha emanato un comunicato sul suo blog (Galline in fuga; da non perdere!!!) in risposta ad una misteriosa presa in ostaggio di un manichino con relativa domanda di riscatto....
"Ebbene, la mia Tationa, manicona qulona, è tenuta in ostaggio in un luogo non bel definito, nella Svizzera italiana.L'azione è stata rivendicata da un gruppo di stampo bislacco.Il Fronte di Liberazione delle Galline Oppresse si sta mobilitando per il riscatto, ma nel frattempo non staremo con le mani in mano.NSappiate che questa la pagherete mooooolto cara e questo è solo l'inizio!La nostra azione controffensiva è cominciata e quale arma migliore di questa???"
Macarone, tu me provochi e io te premio!!

Non è agghiacciante??? Non temete non inizierò a farlo girare, soffro già abbastanza! Però è così divertente ed io non vedo l'ora di incontrare la mia "vicina di blog" per consegnarle la sua Tationa che ormai sarà deperita dato che il Fato Bislacco ha deciso di sospendele anche pane e acqua dato la sua risposta aggressiva con tanto di bollettino di guerra e premio BISLACCA'S TIME!!! È un susseguirsi di colpi bassi, vedremo come andrà a finire, a tarallucci e vino o a castagne e merlot?

Smetto? Smetto!!! Buona domenica a tutti, torno alle mie attività e buona nanna a tutti...

Comunicato delle GLFO (ma quanto sono sciocca???)

Tationa è in mano nostra, seguite le istruzioni e non le capiterà nulla....
I termini per la liberazione dell'ostaggio sono da concordare. Tationa sta bene e non le viene negato un tozzo di pane e dell'acqua fresca ma le viene impedita ogni attività creativa...

Quindi fate in fretta le vostre mosse per venirla a liberare

Firmato: Fronte Liberazione Galline Oppresse (sezione Ticino e Moesano)

sabato 27 settembre 2008

Tutto torna.....

.... È vero che tutto torna, quando meno te lo aspetti, da dove meno te lo aspetti; proprio in modo da giungere come una grande sorpresa che scalda il cuore!!!! Sicuramente alcune di voi hanno già riconosciuto lo stile dello scrap... È della Cri!!!! Si, proprio lei, lo conoscete il suo blog; Il mio spazio scrap!!! Strano ma vero ci sono questi incontri incantati in rete (e non tanto per gli scambi di regali; quelli sono una conseguenza) !!! Che magica avventura! Guarda Cri tu che temevi che non potesse essere di mio gusto quanto sta bene con l'atmosfera del mio giardino... Anzi, ti dedico le fotografie qui sotto (sono arrivata al capitolo delle foto dei fiori su Il libro della fotografia digitale di Scott Kelby). Dì un po' si vede qualche progresso???
Era giusto per la suspence.... Ecco cosa ho ricevuto oltre alla bellissima cartolina scrap:
Grazie carissima, come già detto "bum-bum-bum"! Poi oggi ti ho particolarmente pensata, avrei voluto essere li con te, Anna e Roberta!!!! Certo che dalla foto sembra che eravate all'Ikea qui a due passi da casa mia....

E se tutto torna qualcosa deve di nuovo partire; ed allora ecco che con il mio Fato abbiamo fatto un altro giretto in Comunità Europea per spedire qualche pacchettino misterioso.... Uno per il Belgio, il resto mah??? E se qualcosa va qualcosa torna di nuovo e allora sull'onda di un impulso di shopping compulsivo mi sono comprata la Dremel!!! Ero convinta che avrei subito prodotto capolavori, invece sto ritrovando la serenità e l'equilibrio interiore solo ora, dopo aver impolverato tutta casa con polvere di fimo che il Bosone di Higgs in confronto è il Monte Bianco, aver bucato 2 pendentivi ed aver scomodato tutti i miei angeli custodi per proteggermi da lame rotanti e punte trapananti...
Ma ne faccio un punto di onore, nei prossimi giorni vado a visitarmi tutti i miei siti francesi che sono super per i lavori con la pasta polimerica e faccio il pieno di conoscenza!!! Tornerò con mille pezzi lisci e lucidi!!!! Ora in casa aleggia un profumo delizioso, Fato Iggy ha fatto la lasagna; vado ad onorarlo e pancia mia fatti capanna!!!! Buon appetito a tutti!

mercoledì 24 settembre 2008

Tremate tremate le fate son tornate!

Sto tornando!!! Oggi ho fatto la mia prima uscita da sola ed ho anche ripreso a lavorare!!
Che bella questa euforia frizzantina che si prova solo dopo lunga immobilità!
Ora spero che i miei anticorpi stiano più all'erta perché non mi posso più permettere il lusso di ammalarmi così a lungo. Una si stufa anche delle colazioni a letto in queste condizioni!
Comunque non ho mai mollato del tutto "l'osso" e anche se rantolante e lamentosa non appena i sintomi si facevano meno fastidiosi le mie manine tornavano in "pasta". Qui di fianco una cosina misteriosa che arriverà prima o poi alla sua destinataria! Lei mi ha dato una grande gioia ed io spero, prima o poi appunto, di dargliene almeno una piccolina! Poi c'è il Candy... ma quello non lo vedrete; dovete fidarvi sulla parola, e poi non è detto che non cambi ancora idea a seconda della vincitrice. Sapete che ho licenza di bislaccaggine, vero?!
A proposito di Candy, il mio Fato Bislacco ne fa anche uno; andate a vedere ed iscrivetevi se vi piace, io ci ho messo un piccolissimo zampino (molto riconoscibile) ma il resto è tutta farina del suo sacco! Le sue prime creazioni in Fimo, si è fatto contagiare, e devo dire che le sue mani di fato non sono per niente male!!! Fategli sapere cosa ne pensate!!!!

Ho azzardato un esperimento per crearmi un timbro, è enorme e l'idea era quello di farlo scavato per poi stamparlo in rilievo sulla fimo per poi usare quello come stampo.... solo non ho calcolato che così facendo sarebbe tornato rovesciato! Rifare tutto da capo! Adesso ne ho uno in rilievo e uno in (come si dice?), accidenti, profondità??? Chiedo qui un aiuto alle amiche scrapper; ma voi sapete se è possibile farsi fare uno stampino unico e personalizzato da qualche ditta???? Infatti con gli utensili che ho io più di quel tanto non ho potuto rimpicciolire la scritta, è pur sermpre un carattere 14.... A me piacerebbe e servirebbe più piccola... Chissà che con una "little help from my Friends"?Poi mi sono fatta questa borsa che può contenere di tutto ma che poi non ritrovi niente (la tasca di Eta Beta) con una bella stoffa in tweed con la quale mi sono già fatta una gonna l'anno scorso! L'ho usata oggi per la mia prima uscita e devo dire che mi ha tenuto il pancino al caldo!!! Come piace a me! Ma per fortuna non mi è suonato il cellulare perché non so quanto ci avrei messo per trovarlo!
Non è finita qui, ma non ho aperto una fabbrica di dolciumi, ho solo provato a ricoprire delle perlone di carta con la pasta polimerica per non renderle troppo pesanti. Bello l'effetto lecca-lecca mentre asciuga la lacca.Ed ecco come ne ho usate alcune (da Anna Drai trovate le spiegazioni per farla). A dire la verità i colori li ho scelti in funzione della stoffa e sono piuttosto soddisfatta del risultato. La collana rimane leggera, i colori sono autunnali anche se non tetri, insomma, posso rimettere fuori il mio naso bislacco sfoggiando accessori nuovi! E poi un piccolo portachiavi o gri-gri che dir si voglia.
....Ed altre cosette che attendono di venir impiegate in qualche modo... Non vedo l'ora di recuperare le mie piene facoltà!!!
Vi lascio care/i; grazie per tutto il vostro sostegno, i vostri auguri, interessamento e parole gentili, un grande grande abbraccio!!!

Ancora Pensieri dalle amiche...

Cipi, la mia dolce, simpatica, cara e spumeggiante amica di Cipi Creazioni, mi ha assegnato il Premio + di un premio; questa la sua motivazione che mi fa andare in un brodo di giuggiole: "Niente di più facile: lo rigiro alla mia FataMadrinaBislacca semplicemente per essere quello che è, per la sua allegria e vivacità che traspare anche attraverso il monitor, per le sue creazioni spettacolari e per le continue ispirazioni che mi fornisce." Mi sento banale a dirti grazie, ma di più non posso fare; ti giunga un sorriso grande grande grande!!! Di passaggio segnalo anche che
*-Cipi*- ha aperto il *-Cipi-*Forum.
Regolamento: - Per usare questo "condensatore" di premi "Premio + di un premio" devi aver accumulato 3 o più premi-blog (uguali o diversi fra loro) - Esponi questo banner in un post, dove scriverai il regolamento e citerai ogni premio ricevuto con il nome di chi te l'ha assegnato e il link al post in cui questa assegnazione è stata fatta.- Questo premio si può usare solo una volta al mese (perché chi lo riceve ne riceve 3 o più in una sola volta) e va assegnato ad 1 solo Blog; per cui occorre indicare anche l'ultima volta che l'hai usato nel tuo Blog. - Si annullano così i regolamenti dei singoli premi e si segue solo quello del "Premio + di un premio"
Mi sono permessa di copiare/incollare il regolamento sunto di Cipi, che lo aveva a sua volta copiato da Anna Drai perchè anche la Roberta, ideatrice del premio, ha detto che potevano essere usate queste come regole.
Riassegno il Premio a LittlePrincess Angiejade per farle coraggio, come se stessi a bordo campo a farle il tifo!!!! Lotta e sogna; non perdere né la grinta né il sorriso; sono con te!!!!
Il Premio + di un Premio condensa i graditi pensieri che mi hanno rivolto le seguenti amiche blogger:
Susina (cosa dire ancora di te socia?), Pasticci e deliri di una strega in cucina, mi ha nominata per il trofeo dell'amicizia. (Grazie, è sentito!). Non riporto l'immagine ma la frase che lo accompagna:
"L'amicizia consiste nel dimenticare ciò che uno dà ma nel ricordare ciò che si riceve". (A Dumas)
Clamilla, Nella cucina di Martina, Premio Blog Amico (bellissimo, animato, non lo inserisco perché mi rallenterebbe ancora di più il caricamento, ma andate a vederlo e soprattutto a vedere che delizie cucina Clamilla!!!). Ciao Clamilla, grazie anche a te!
Heidi, Dalla Padella alla Brace, Premio Proximidade, Altra cuoca sprint!
Paola, Mondo di Paola, Il Premio "M!KA". Paola delicatamente mi ha invitata a ritirare un premio dal suo blog, non ci sono nomi; lei signorilmente lascia un commento invitando i nominati e chi ha piacere va a ritirarlo! Grazie Paola, sei come le tue Poesie e spero che qualcuno che passerà da questo Post verrà a leggerle: perché sono bellissime. Ho scelto questo premio perché è per chi si sente di Buon Umore o ha bisogno di averne!!!
Maria Rosa, dei PuntocroceBiz che mi assegna il premio di consolazione "Follemente Dolce" ed un altro di cui riporto l'immagine qui sotto. Si tratta del mio nome in ideogrammi cinesi. Purtroppo "fata bislacca" non viene tradotto. Se vi fa piacere tradurre il vostro nome in ideogrammi vi rimando alla pagina di Maria Rosa, al Premio Pekin (cliccate qui!)
Grazie a tutte!!! (Però da ora in poi accetto solo premi in natura!!!)!

martedì 23 settembre 2008

Risate francofone

Per apprezzarla appieno bisogna essere Francofoni; ma vi ho lasciato sotto una traduzione (non rende del tutto, ma insomma....). Oggi mi sento molto biricchina....


Ho mangiato tutta la cioccolata, ho bevuto la Coca Cola, e siccome non arrivavi mai, ho fatto fuori anche la Nutella. Ho smontato tutti i tuoi quadri, ho completamente ritagliato le tue tende. Stracciato tutte le belle foto che nascondevi nella tua scrivania.
Vedi, non mi dovevi lasciare,
che bel risultato,
non faccio altro che cavolate,
delle cavolate, quando tu non ci sei...
Ho completamente smontato la credenza, ho spalmato per bene la colla, e siccome non eri ancora tornato, ho sminuzzato tutto fine fine! Ho bruciato del tutto il bel tappeto, ho segato bene i piedi del letto, ho rovinato del tutto i tuoi begli abiti ed ho fatto pipì nel guardaroba...
Vedi, non mi dovevi lasciare,
che bel risultato,
non faccio altro che cavolate,
delle cavolate, quando tu non ci sei...
Non mi dovevi spezzare il cuore, lasciarmi senza baby-sitter, non faccio altro che cavolate, cavolate quando i miei occhi piangono. Ho rovesciato la spazzatura, ho pestato il servizio buono,
aspetta; non è tutto; ho messo della pittura ovunque.
Vedi, non mi dovevi lasciare,
che bel risultato,
non faccio altro che cavolate,
delle cavolate, quando tu non ci sei...
Non mi dovevi spezzare il cuore, lasciarmi senza baby-sitter, non faccio altro che cavolate, cavolate quando i miei occhi piangono.

J'ai tout mangé le chocolat J'ai tout bu le Cola Cola Et comme t'étais toujours pas là, j'ai tout vidé le Nutella J'ai tout démonté tes tableaux J'ai tout découpé tes rideaux Tout déchiré tes belles photos que tu cachais dans ton bureau Fallait pas m'laisser tu vois Il est beau le résultat Je fais rien que des bêtises, des bêtises quand t'es pas là J'ai tout démonté le bahut J'ai tout bien étalé la glue Comme t'étais toujours pas revenu, j'ai tout haché menu menu J'ai tout brûlé le beau tapis J'ai tout scié les pieds du lit J'ai tout ruiné tes beaux habits, et fait pipi dans la penderie Fallait pas m'laisser tu vois Il est beau le résultat Je fais rien que des bêtises, des bêtises quand t'es pas là Fallait pas casser mon cœur M' laisser sans baby-sitter Je fais rien que des bêtises, des bêtises quand mes yeux pleurent J'ai tout renversé les poubelles J'ai tout pilé la belle vaisselle Attends c'est pas tout à fait tout, J'ai mis de la peinture partout Je fais rien que des bêtises, des bêtises quand t'es pas là Je fais rien que des bêtises, des bêtises quand mes yeux pleurent Fallait pas m'laisser tu vois Il est beau le résultat Je fais rien que des bêtises, des bêtises quand t'es pas là Fallait pas casser mon cœur M' laisser sans baby-sitter Je fais rien que des bêtises, des bêtises quand mes yeux pleurent

L'originale è del 1985, cantata da Sabine Paturel.

Ricordi di adolescenza

Una canzone della mia infanzia... L'originale l'ha cantata Marie Myriam al festival Eurovisione del 1977, io, giovane fata brufolosa e sognatrice quanto ci ho sospirato... Ed ora me la ritrovo con questa clip deliziosa!!! E sospiro!.... A voi che effetto fa?

lunedì 22 settembre 2008

Simona mani di fata ed i pupazzetti dispettosi

Questa mattina mi è arrivata una busta da Simona, infatti avevo vinto il suo Candy qualche settimana fa e influenzata io, influenzata lei il pacchetto è giunto solo ora!!
Purtroppo non ho fatto in tempo ad aprirlo che i miei pupazzetti se li sono fregati e se ne sono andati per una destinazione misteriosa portandosi dietro anche la mia cassa!!!
...E gli sfacciati mi hanno pure mandato questa loro fotografia da Porto Alegre; li infatti è primavera ed i miei marrani possono sfoggiare cappellino e fermaglietti.... Chissà quante conquiste faranno!
E dato che non avevano l'indirizzo di Simona mi hanno mandato per lei queste due cartoline...
Per te Simona (e le tue manine da fata), con un grande grazie da me e dai due debosciati vacanzieri!!!!

domenica 21 settembre 2008

Tesori del net (il mio tesssooro!!!); Valèrie!

No, non è la mia immagine in questi giorni di malattia, anche se potrebbe sembrare una mi fotocopia!!!! È il regalo (uno scambio) che mi ha fatto la mia amica Belga, Valèrie, creatrice strepitosa di gioielli pazzi in pasta polimerica e ora anche creatrice di meravigliosi scialli in pile coloratissimi!!! Io adoro tutto quello che fa e se non fossi allergica alle cose morbidose questo inverno le farei una comanda di sciarpe e scialli-gioiello che lei crea; vi assicuro che sono una me-ra-vi-glia!!! Andate a fare un giro sul suo blog pieno di umorismo, gioia di vivere, follia, simpatia!!! Adoro questi incontri bloggosi e adoro quando "scatta la scintilla". Non perdete l'occasione di conoscere questa creatrice per passione! Merci Val, j'ADORE!!!! Questa la sua cartolina di accompagnamento, strepitosa, sto pensando a come incorniciarla!
E qui una sua sciarpa che ho spudoratamente copiato dal suo blog; non è meravigliosa???? Ma è solo una piccolissima anteprima di quello che potrete vedere andandola a trovare... Giretto domenicale in Belgio???E allora click-click-clik; andate a vedere con i vostri occhietti quanto è favolosa questa creatrice

venerdì 19 settembre 2008

Saldi e Candy....

Fine stagione!!!! Svuoto gli armadi e le vetrine! Se vi interessa qualcuno dei miei lavori vi mando per mail il listino prezzi... e se poi volete comprare qualcosa.... Allora Youppyyyy! Ma non finisce qui, tra chi commenterà questo Post verrà estratto un vincitore che invece riceverà qualcosa della mia nuova collezione (non che le altre cose siano vecchie; hanno al massimo 3 mesi, ma bisogna pur far largo al "nuovo").Cosa riceverà???? Mistero, l'unica cosa certa che sarà una cosa bislacca! Allora dai, fatemi sapere e passate un bellissimo fine settimana (e prendete la vostra vitamina!!!). Un abbraccio fatato e indaffarato!
Il termine??? Non si sa, sarà bislacco, imprevedibile....

giovedì 18 settembre 2008

Bisogno di calore... Bisogno di COLORE!

Grazie a tutte per i vostri auguri, commenti, gentilezze, coccole per l'anima!!!! Io sono ancora un po' fuori combattimento e oggi sono finalmente andata dal mio super-dottore antroposofico che mi ha fatto un'iniezione per stimolare il sistema immunitario pigro.... Da bradipo! Vedremo: ora non solo la mente combatterà, ma pure il corpo! Ho preparato parzialmente questo post qualche giorno fa in uno sprazzo di benessere, ma me lo sono tenuto buono per portare un po' di colore in caso che non mi fossi ripresa in tempo (ho fatto una specie di "coccodrillo"...).

Non volevo rassegnarmi, eppure l'autunno sta arrivando, e con lui non solo i raffreddamenti ma pure la voglia di riprendere in mano aghi da maglia, uncinetto, resti di stoffe...
Qui vi mostro qualche mia creaturina dell'anno scorso, sono le collane-colletto che rallegrano qualsiasi maglione triste o abito dai colori un po' mogi (lo sapete, vero, che sono assolutamente contro!). Sono i miei colletti "Bubble", sfilacciati e sbrindellosi al punto giusto, in continua evoluzione.
Per realizzarli ho usato campioni di stoffa per arredamento e tanto tanto filo e zig-zag a volontà!
E qui il grande compromesso, la cintura "Bubble" per la morosa di papà! I colori li ha scelti lei (sigh!) ma il risultato mi piace; un po' perché a lei piace tanto e le sta molto bene ma anche perché mi sono presa la licenza di usare in diversi punti il filo oro, altra mia grande passione!!!

La cintura è stata un'impresa titanica; trovo ancora adesso cerchietti marroni, arancioni, bronzo in ogni cassetto, credenza, sacchetto. Ma le collane sono velocemente realizzabili, si possono fare anche "double-face" che non è una cattiva idea, che tanto bisogna ricoprirle anche sul retro.... Un consiglio, scegliete tessuti di spessore simile per non incorrere in difficoltà come le ho avute con la cintura che contemplava, sete, tweed, stoffe per divano ecc... Ho passato più tempo a sbloccare la macchina da cucire che a cucire.... Hobbista avvisata....

Questa è un'idea per utilizzare pezzi di stoffa troppo piccola per farne qualsiasi altra cosa, ma che magari amiamo. Potrebbe anche essere il vecchio rivestimento del divano anni 70, o un cuscino, un cappotto che ormai hanno fatto storia, ma la cui storia vorremmo ricordare.... Ecco, alcuni pezzi, miscelati insieme ad altri tessuti, potranno tenere vivo il ricordo ed accompagnarci mentre ne creiamo di nuovi.
Ottime idee per collane in stoffa le trovate da Anna Drai in Caffè Creativo, cliccando qui, e qui e da Roberta_filava_filava cliccando qui.

Un caldo e colorato abbraccio e buona creatività a tutte! p.s. non uscite senza la maglia della salute e prendete la vostra vitamina C tutte le mattine!!!! Fata premurosa

martedì 16 settembre 2008

Ikebana e vecchi ricordi....

Sono ancora piuttosto acciaccata, ma mi dispiace troppo lasciare il mio blog triste e solitario, mi sembra pieno di ragnatele e c'è pure l'eco! E così mi sono detta che campare un po' di rendita in questi periodi non può fare torto a nessuno. E così sfogliando nel mio pc ho ritrovato queste fotografie ed ho deciso di parlarvi di Ikebana. Non mi sono fatta mancare nulla in vita mia! Tre anni fa, poco prima che ci sposassimo ero in cerca di qualcosa di nuovo da imparare. I corsi da Geisha qui non li danno, però ho trovato un corso interessantissimo che desideravo fare da tempo. Con mia grande sorpresa l'insegnante era proprio una persona che avevo conosciuto ad un corso di Tecnica Metamorfica e con la quale avevo avuto un feeling bellissimo! Potete curiosare il suo sito, è meraviglioso. Lei è Eliana ed è una persona pazzerella e molto molto talentosa, ed ho appena scoperto che ha inserito nel suo sito proprio la foto che le ho fatto dopo aver composto un simil-ikeboh? tra i suoi capelli l'ultimo giorno di corso! Quindi mi permetto di postarla!Dunque, la prima lezione l'ho dovuta saltare a causa di un avvelenamento da cozze (ehhhhh!!!!), ma poi Himawari (girasole in giapponese, nonché pseudonimo di Eliana) mi ha preso sotto la sua amorevole ala e mi ha insegnato i primi rudimenti dello shohinka, cioè il livello elementare dell'Ikebana!

la ruota cromatica di Johannes Itten

I colori sono molto importanti; o si sceglie un colore e le sue sfumature (es. giallo, giallo-arancio e arancio) , oppure un colore ed il suo complementare (es. azzurro e arancione).
Ho imparato che l'ikebana non è semplice arte di arrangiare fiori o frutta e verdura, legnetti, sassolini; ma è pura meditazione!Ogni Ikebana ha tre livelli, il primo è SHIN; cielo o paradiso. Il secondo è SOE, l'uomo. Il terzo è TAI o TAE o TOME o HIKAE; terra o corpo.

L'uomo sta sempre tra il cielo e la terra, non può sfuggire a questa legge, anche se può scegliere la posizione!
E queste sono le mie "opere prime":
Forma elementare (qui ho usato le sfumature)

Cascading Style (qui ho usato i colori complementari rosso e verde)

Prima di venir recisi, i fiori rimangono almeno due minuti nell'acqua fredda ed i loro gambi vengono tagliati sempre sotto l'acqua, ma l'acqua non va mai toccata con le dita. Massimo rispetto!

"Non c'è nulla che puoi vedere che non sia un fiore;
Non c'è nulla che puoi pensare che non sia la luna."
(Haiku di Matsuo Basho)
Vi tenta? Io lo consiglio a tutti, è un vero antistress, costa poco e si può usare qualsiasi cosa in natura per comporli! Al mio prossimo raffreddamento vi parlerò forse del Feng Shui, altra antica arte orientale che ho imparato dalla mia amica Himawari.
Vi lascio con il mio pseudo in Jap: Botan Pinkurù (Peonia Rosa)... chissà come si dice Fata Bislacca??? Torno sotto le mie calde coltri a curarmi!