mercoledì 29 ottobre 2008

Streghe, Fate e cose moooolto antiche!!!

Ciao a tutti e grazie per le vostre visite, per aver dato la pappa ai gatti ed aver lasciato tutto in ordine e rimesso la chiave a posto per il nostro rientro!!!
Torniamo da due giorni intensi e molto belli in Toscana. Domenica siamo arrivati a Pisa. 21 gradi minimo all'ombra e, inutile dirvi, che nella mia valigia c'erano solo vestiti invernali, son bislacca! Fata squagliata!
Non ho scattato molte foto ma questa mini-cattedrale in riva all'Arno che sembra di cartapesta mi è piaciuta particolarmente ed ho voluto immortalarla mentre entravamo in città. La nostra amica Susina ci ha trovato una sistemazione meravigliosa in un antico convento riconvertito ad Hotel.
Dopo il doveroso giro per trovare una pizzeria è stato fantastico piazzarci sotto le arcate del cortile a leggere i nostri libri e fare una meritata pennichella. E la sera lei, un turbine di simpatia, gentilezza, riccioli ribelli e dolcezza; la nostra amica Susina!!!

È stata un tesoro a riuscire a liberarsi prima del previsto, ha attraversato mari e città per farci da cicerona nella Pisa notturna mostrandoci chiese, monumenti e mura del periodo... No, i periodi erano due se non ricordo male; uno "quello moooolto antico" e l'altro "mooooolto vecchio"! Vero sembrava che non fosse affatto la prima volta che ci incontravamo, c'era tanta spontaneità e naturalezza e posso affermare che non c'è trucco e non c'è inganno....

Ma tra Strega e Fata e Fato magari qualche incantesimo ci è scappato!
"Le streghe visitano spesso le colline cave delle fate", recita il libro che ci ha regalato; ma qui smentiamo, siamo noi fati che abbiamo visitato le sue torri pendenti!!!
Un incantesimo sicuramente è stato il tris di Crème Brulée (vaniglia, caffè e cannella) di cui l'effetto potete vedere nel riflesso dei nostri sguardi appannati... Ma se gli occhi sono il riflesso dell'anima.... All'Anima che buono!!!!
La Susy ci ha stra-viziati, e qui non voglio "sbrodolare" ho ricevuto questo o quello"; il mio è oltre ad un ringraziamento davvero sentito, di cuore, papille gustative e cellulite ma è pure un invito a voi che mi leggete, qualora ne aveste mai la possibilità, di gustare la mitica Torta Pistocchi che ci ha regalato!!! Una meraviglia, un'esplosione di gusti e sensazioni che la rappresenta benissimo!!! È stato duro aspettare fino al nostro rientro ieri sera per assaggiarla! Per fortuna non l'avevamo mai provata prima perché se no non avremmo di sicuro resistito così a lungo senza toccarla.
Ho trovato on-line questa ricetta che dovrebbe essere quella della settima meraviglia che abbiamo ricevuto:
400 g di cioccolato fondente di ottima qualità - 250 g di panna -50 g di burro-cacao amaro q.b.
Sciogliere a bagnomaria il cioccolata e il burro. A parte scaldare la panna portandola quasi al bollore. Rivestire di carta forno una teglia. Mescolare accuratamente le due creme, versarle nella teglia e mettere per qualche ora in frigorifero. Una volta solidificato, sformare il dolce e ricoprirlo con il cacao amaro.
(io temo che questa sia solo una pallida imitazione perché l'originale è una ricetta segretissima e non contiene né uova, né burro, né farina ma solo cioccolata della migliore qualità, cacao e crema di latte. Ma la ricetta sembra mica male e tentar non nuoce!).
Come vorrei invitarvi tutti ad assaggiarla! Grazie per averci tanto viziati e coccolati!

Ed il mattino dopo, pioggia, vento, freddo... Ma grazie alla mia streghetta la magia del risveglio ha potuto compiersi!!!
E poi via, verso nuove avventure, siamo proseguiti verso Lucca; ma di questo parlerò nel prossimo Post. Unico, grande cruccio non essere riuscite a combinare ed incontrare la dolce LAle come invece avevamo previsto!!! Abbiamo una scusa in più per tornare al più presto!
Come è bello stare con persone, amici con i quali tutto è semplice, senza trucchi e senza inganni, così come è!!!
Vi dicevo prima che ho anche ricevuto un libro meraviglioso: "FATE" con le illustrazione di Brian Froud e Alan Lee ed a cura di David Larkin (ed BUR) ed inizio qui a riportare qualche brano;
Una nota sull'uso della parola F-A-T-A
"Il termine Fata deriva dall'antico "faunoe o fatuoe" che nella mitologia pagana indicava le compagne dei fauni, creature dotate del potere di predire il futuro e di soprassedere agli eventi umani. La denominazione Fata deriva anche da "fatica", parola che nel medioevo fu sinonimo di "donna selvatica" cioè di donna dei boschi, delle acque e, in genere, del mondo naturale. Le Fate sono esseri soprannaturali dotati di potere magico grazie al quale possono cambiare aspetto e farlo cambiare agli altri. Frequentano caverne, rocce, colline,boschi e sorgenti; sono pronte a correre in aiuto degli innocenti e dei perseguitati; riparano torti, vendicano offese, ma possono anche essere maligne e vendicative. Secondo la tradizione si vuole che presenzino alla nascita degli uomini per conferire loro doni particolari e influenzarne l'esistenza in modo benevolo o malevolo."
Susy, ti aspettiamo al più presto nella nostra collina cava!!!

14 commenti:

tina ha detto...

CIAO fata che bello quel libro anche io amo il mondo fatato, mahai ricevuto la mia mail?

Ilaria ha detto...

Ciao Fata Ritemprata! va decisamente meglio anche se sono terribilmente di corsa... in questi giorni ho parecchio lavoro!
Domani ho i bimbi a casa...sarà il caos, ma conto di riuscire a scriverti in un momento di tregua! Pia illusion?
Ciao guapita!

PuntoCroce ha detto...

Ciao FATA, FATE, FATI, un abbraccio a tutti quanti!! Bellissimo il vostro viaggetto con incontri piacevoli e ...molto gustosi!!
Un abbraccio

maria rosa

elena ha detto...

Penso che quel dolce meraviglioso giammai sfiorerà una mia papilla gustativa...


A vederlo sono convinta che non faro' in tempo ad arrivare per assaggiarlo!!!! :'(

Mary ha detto...

ciao Fata :)bentornata .... che deizia la torta..ma quante calorie!!
ciao Mary

cate ha detto...

Ciao fata!!!!é bello ritrovare gli amici lontani vero??E anche visitare le meraviglie del nostro paese!!!!!! belle foto!!!!!
Cate

Susina strega del tè ha detto...

Ma che belle topolone che siamo, e anche senza lifting!!!! Eh eh eh!!!! Il tuo post mi ha commosso, credo, anzi, ne sono certa, lo aggiungo tra i miei preferiti in modo da poterlo rileggere altre 1000 volte.... basta, non aggiungo altro, sono senza parole, spero sinceramente di salire il più presto sù da voi!! Giust'appunto, ci siete per capodanno??? No sai, potrei anche prendere in considerazione l'idea visto che ho qualche giorno di ferie..... ^-^

Roberta Filava ha detto...

bentornati fati!!! mi hai tradita con susina..vebbè dovrei rimediare mi sa!! scherzo io non so quando mai mi libererò da tanto lavoro!! vedremo..il fato lo dirà!!
un bacio grande e a presto
roberta

Paola ha detto...

Ciao e bentornata!.volevo dirti che quella ricetta sarà sicuramente priva di un ingrediente segreto, però io l'ho provata e i miei figli, che a Firenze hanno mangiato l'originale, hanno detto che la differenza non si nota e quando vengono a casa, gradiscono molto che gliela rifaccia.
Un caro saluto, a presto.

bugigattola ha detto...

Ciao Fata bentornata. Anche io mi stupisco quando nascono amicizie in rete, e soprattutto come sia bello e naturale quel legame che si crea...come se ci si conoscesse da sempre! FAntastico.
Un abbraccio la bugigattola

sempre Fata Bislacca ha detto...

Ciaooooo!!!!!! Di corsa vi voglio rispondere; non avete idea (ma credo di si) quante cose si accumulano in 3 giorni!!!!
Bugigattola; vera questa cosa delle amicizie in rete, io di persona ho conosciuto solo due blogger ma ho l'impressione di conoscere la maggior parte di voi! Forse per questo poi quando ci si vede davvero tutto è talmente naturale e bello!!!! Ahhh, che bello "essere a casa" con le persone!
Paola; Uhm, ciò che mi dici della ricetta è promettente! Stiamo centellinando l'originale (anche perché più di quel tanto per volta non si riesce a metabolizzare)! Un caro caro saluto a te!
Roberta; so che sei super presa e ne sono felice!!!! Non tradisco proprio nessuno, sapessi quanto spazio c'è nel cuore!!!! Speriamo Milano! Ti penso sempre sai!
Susina; capodanno!!!!! La sera in questione di solito noi la passiamo da soli a guardare qualche film o da amici a mangiare e ballare il ballo di San Vito sulle note di pezzi dark ecc anni 80!!!! Odio le feste comandate e le uscite programmate!!!! Sarebbe meraviglioso rivederci!!!! Ti preparo la stanza??? Baci baci, a presto cara, sisisisisi!!!!!!
Cate; si, è splendido! Ed il vostro paese è meraviglioso anche se lo confesso che lo considero anche il mio conoscendo più cose della vostra cultura ecc di quanto non conosca la Svizzera! Un bacione e grazie per il "contentino" sulle mie foto (non dirlo a Pino)!
Mary; calorie????? Cosa sono???? Quella cosa che si deposita sui fianchi? Ne ho sentito parlare ma non ci credo!!!!
Elena; qui stiamo!!!! Guarda che se non ti sbrighi poi se la sbafa la Gina (che in più manco ingrassa). Caso mai ti cucinerò la blanda imitazione!
Maria Rosa; si, bello!!! Prima o poi capitiamo anche da te! Baci baci da tutti e due!
Ila; bimba nel caos!!! Ti immagino sommersa dalle tue creazioni e creature!!!!! Tieni duro!!! Un bacione grande!
Tina; e se non lo ami tu il mondo fatato..... La tua mail l'ho ricevuta ma non ho ancora trovato un momento per risponderti... Scusa, ci proverò in giornata!

magalaura ha detto...

ABBRACCIO GRANDE A TE!!! e grazie per tutti i tuoi ! PS:hai tu il mio libro! l'ho visto in foto!

elena fiore ha detto...

Ciao Fata, ci deve essere la rete affollata e non riesco ad aprire le foto del tuo soggiorno toscano...Ma quel che mi preme é darti il mio "benrientrata" ! Ciao

Cristina ha detto...

Bentornataaaaaaaaaaaaa, anzi tornati tu e il tuo fato!
Deve essere stato proprio un bel week-end!
Un bacione
CRI