venerdì 22 agosto 2008

La sedia Oriental-Bauhaus

Eccoci qua, ancora a metà nel mondo dei sogni ma determinata a portare un po' di colore nel mio blog. Sto lavorando molto in questi giorni e non riesco a creare nuove cosette. Mi manca! Naturalmente adoro il mio lavoro, ma mi dispiace essere talmente stanca da non riuscire ad occuparmi anche della creazione!!! Dunque vado di rendita anche questa mattina e vi mostro una sedia che ho trovato alcuni anni fa in un mercatino dell'usato, ispirata al design di Arne Jacobsen. Quando la vidi abbandonata a sé stessa in mezzo a tutte quelle anonime sedie da cucina, sobbalzai; lei azzurrina, solitaria, ricoperta da uno spesso strato di unto e tutta scrostata mi chiamava, mi implorava per un restyling.
Trattandosi di un'imitazione non potevo che esasperarla con motivi e scritte orientali.
Non vi racconto cosa fu pulirla, grattare con la carta vetrata lo spesso strato di smalto (e altro che vi lascio solo immaginare) e darle il fondo con il bianchetto. Mi ha assorbita completamente per giorni. Una sera che avevamo ospiti ho persino bruciato parte della cena perché tra un'ingrediente e l'altro mi era venuta l'ispirazione di aggiungere non so quale altro elemento e non potevo trattenermi dal farlo....
Qui ho usato smalto ad acqua rosso, carta di riso, carta da pacco e fogli per il découpage (credo della Stamperia).
Alla fine, per il profilo, ho usato fogli d'oro, di quelli veri, a 22 carati. Non sapevo ancora che esistessero quelli finti, di metallo. Infatti l'ho scoperto a fine lavoro e li ho usati sulla parte superiore dello schienale. Infatti, pur avendo passato una vernice di finitura sul tutto, la prima volta che lavando i vetri (io uso le sedie anche come scaletta) ci è finito sopra qualche spruzzo di ajax, la colla ed il foglio oro si sono sciolti miseramente. Ora aspetto di potermi permettere di nuovo i fogli per la doratura per poterla ricomporre al suo stato "originale". E poi magari mi compro anche una scaletta per i lavori di casa!
E naturalmente il mio "fato" ha iniziato a ricoprirla di cuscini improponibili e sono stata costretta a farle un cuscino su misura per cercare di limitare l'effetto "pugno nell'occhio". Dato che è la sedia che lui usa al suo pc la scritta poteva solo essere questa!
Ecco, vi auguro di poter passare una splendida giornata e di apprezzare il vostro lavoro quanto io apprezzo il mio! Mettere amore e passione in ogni cosa, anche la più semplice è il vero segreto per rendere interessante ogni minuto!

20 commenti:

giordana ha detto...

Ogni volta che leggo i tuoi post, oltre ad ammirare i tuoi capolavori, "mi stupisco" (positivamente) di quanto tu sia sensibile.
Bacio grande Giordana

elisa ha detto...

bellissima la sedia (anche io uso le sedie come scaletta), i cuscini sono sempre simpaticissimi!!

Graziella ha detto...

ciao, bella la sedia, anche il lavoro del cuscinoè stata una buona idea. Ma sai che stanotte mi sono sognata il tuo blog!!!
Da nn crederci, mi hai talmente assorbito con le tue creazioni in fimo che me le sogno anche di notte.Cosa posso fare adesso....
Kiss kiss kiss GRA

Fata Bislacca ha detto...

Siete tutte favolose; LE FATE SIETE VOI!!!! Quando leggo i vostri commenti mi provocate di tutto; arrossisco (già, poca self-control, emozioni allo sbaraglio), sorrido, mi intenerisco e spesso scoppio in fragorose risate che fanno sobbalzare gatti e marito! Graziella; per fortuna parti in vacanza e ti potrai riprendere dalle mie incursioni notturne!!! Magari puoi darti anche tu alla Fimo; di certo le doti non ti mancano! Giordana sei di un tenero che mi sciolgo ogni volta. Elisa, vedo che tra "casalinghe disperate" ci intendiamo..,. Meglio tenere il nostro tempo per fare cose più piacevoli, purtroppo però ogni tanto ci vuole anche una pulita e tutti i mezzi sono buoni per improvvisarsi tecniche roccambolesce per fare in modo rischioso anche l'attività più banale....
Un abbraccio a tutte voi, grazie per i sorrisi che mi regalate!

Simona ha detto...

L'avevo detto che ti avrei preso di mira? Ora che ho trovato il tuo blog non smetterò più di visitarlo... sei troppo brava!!!!

elisa ha detto...

Guarda, io poco casalinga e tanto disperata....

*-cipi-* ha detto...

BELLISSIMA!!!!
peccato per il buco da ajax, ma così ti impari a non usare i capolavori per fare le pulizie. per i lavori sporchi o una scaletta apposita o una sedia ancora da restaurare :D
domandina: il ricamo è fatto a mano, macchina free-motion, o hai quelle favolose quanto costosissime macchine che ricamano ogni cosa collegandole al pc?
Sono più curiosa di una bertuccia, ci farai l'abitudine (o assumerai un detective epr scoprire dove abito, poi un sicario per farmi fuori)
Baci
Clà

Gio ha detto...

I tuoi post sono irresistibili...e le tue creazioni...Per ora mi limito ai cuscini: semplicemente geniali! :-)

Roberta Filava ha detto...

sei fortunata ad avere un marito che fà le gambe alle formiche, scommetto che ti dà una mano...questa sedia è bellissima sei la solita fata colorata...!!!
ma sai che sto impazzendo a cercare il libro che ho segnato sulla mia agenda...così almeno ricordo...ma prima o poi esce fuori....appena hai tempo ne riparliamo con calma...
baci e buon lavoro
roberta

mirate antes de ir ha detto...

Quindi lei è stato prezioso ... Non importa se lo sforzo quindi hanno una bella ricompensa. I love ... oltre alle ragioni Amo giapponese. Un besazo e un arrivederci.

(Pues te ha quedado preciosa... no importa el esfuerzo si luego tienes una recompensan tan bonita. Me gusta mucho... ademas los motivos japoneses me encantan. Un besazo y hasta pronto)

sempre Fata Bislacca ha detto...

Accipicchia Ragazze siete travolgenti!!! Ripeto, vi darei un bacino una a una¨!!! Di corsa ma non posso ignorare tutta questa gentilezza;
Simona: felice di stare sotto tiro!!!!
Elisa; meglio casalinghe che disperate!!!! Con moderazione!!!
-*Cipi*- tremenda e come al solito devo ridere moltissimo! Risposta; la mia macchina è una ridicolissima Huskystar by Husquvarna Viking; praticamente va a Santini e manovella.... Il detective lo assumo per rintracciarti e fare un'uscita ridanciana insieme, casomai....
Giò grazie per il tuo apprezzamento!
Roberta; si, per fortuna c'è lui, ma questa l'ho fatta tutta io (ma solo perché non aveva bisogno di riparazioni)! Per fortuna c'è lui per i "lavori sporchi" e (per me) più noiosi. E per fortuna a lui piace proprio occuparsi di quella parte! La curiosità per il libro cresce sempre di più, ci sentiamo presto in tête-a-tête!
Mirate antes de ir: se non ci fossi ti inventerei!!! Meraviglioso che commenti traducendo; lo adoro e credo che ti adorino tutte coloro che passano di qui!!! Grande! A presto a tutte, mi sento persino meno stanca!!! Un bacione Fata Bislacca

Gio ha detto...

Giveaway, giveaway! L'avevo letto del blog candy, e saprei assolutamente cosa farmene, ma non mi sembrava gentile lasciare un commento solo per un blog-candy! Sono capitata qua per caso e mi ci sono fermata con piacere!:-)

Ilaria ha detto...

Ciao! fantastica questa sedia!!! Bravissima!!!

fralenuvole ha detto...

è semplicemente magnifica (come ogni cosa che esce dalle tue mani)!!!
peccato che sia sola soletta...

baciiiii

Silvia ha detto...

Ciao fata mi chiamo Silvia, è un po' che seguo il tuo blog. Sono arrivata a te dal blog di Roberta e finalmente mi sono decisa anch'io a scriverti. Mi piacciono molto le tue creazioni e sono rimasta colpita dalla tua abilità nell'usare la pasta polimerica. Anch'io la uso ma non sono brava come te.
Davvero complimenti
Saluti, Silvia

Elisa ha detto...

Complimenti Fata!!!
fai venire voglia anche a me di restaurare qualche sedia...è da un po' che non giro per mercatini!!!ah ah !!

kinte75 ha detto...

è troppo carina la sedia! i tuoi cuscini poi sono davvero simpatici!
complimenti!

ps ho visto le tue foto; devi essere un tipo forte ;-)

Mariana ha detto...

Ciao!
Complimenti per la sedia.
Comunque sto a Bellinzona, siamo davvero vicine, volendo possiamo organizzare un bell'incontro, che ne dici???

Giada ha detto...

La sedia è davvero meravigliosa!!! Complimentissimi!!! E deve essere stata davvero una faticaccia!!!!

Cl@udia ha detto...

Ciao!
Ho conosciuto il tuo blog attraverso quello di Anna Drai.
Adoro la tua sedia recuperata !
Bellissimi i decori scelti, il Japp ha sempre il suo fascino !
Anche a me piace un sacco recuperare mobili, accessori, complementi.Mi piace dare loro una " seconda opportunità, una seconda vita " !
Parlando del tuo blog ne scaturisce una serenità che va oltre il video.
Grazie anche per questo!
A presto !
Claudia