venerdì 11 luglio 2008

Pindzurr; la risposta dei Balcani al Gazpacho

Se pensavo che il Gazpacho fosse il massimo della goduria nelle serate estive, è solo perché non avevo ancora gustato il pinduzurr, gustosissima quanto semplice ricetta Macedone: Occorrente:
  • 3 peperoni colorati
  • 2 melanzane
  • 4 pomodori freschi
  • 2 spicchi di aglio
  • 3 rametti di basilico
  • 1 c di sale
  • 1 1/2 C di aceto
  • 1 C (facoltativo) di olio di oliva extra vergine

Preparazione:

  • lavare i peperoni e le melanzane e tagliare queste ultime in due. Metterle nel forno pre-riscaldato a 230°. Lasciare fino a che la pelle dei peperoni non si scurisce (c.a. 10-15 minuti).
  • In un pestello pestare insieme il sale con l'aglio. Aggiungere l'aceto.
  • Scottare i pomodori (incidendo una croce sulla sommità) in acqua bollente per qualche secondo e poi buttarli in acqua fredda. Sbucciarli, tagliarli a cubettini ed aggiungerli all'aglio ed il sale pestati.
  • Mettere i peperoni in un sacchetto di plastica e chiuderlo affinché la pelle possa poi staccarsi con estrema facilità.Togliere la pelle alle melanzane ed ai peperoni (togliendo i semi ed i filamenti) e tagliarli a cubettini piccoli. Aggiungere agli altri ingredienti.
  • Tagliare finemente il basilico ed aggiungerlo al resto.
  • Se lo desiderate aggiungete 1 cucchiaio di olio di oliva extra vergine.

Non c'è bisogno di avere appetito per apprezzare questo delizioso e semplicissimo piatto estivo.

Ecco, è tutto, anzi chiudo qui e vado a svaligiare quanto ne rimane in frigo. È ottimo da solo inzuppando un buon pane o come contorno con qualsiasi cosa.

2 commenti:

Lu ha detto...

ciao!
sono passata a trovarti!
il tuo blog è bellissimo!
ti aggiungo subito ai preferiti!!

Fata Bislacca ha detto...

Ma grazie mille Lu, purtroppo non c'è collegamento al tuo blog, vorrei tanto poter contraccambiare la visita! Grazie per avermi aggiunta ai tuoi preferiti, se ripassi lasciami modo di ritrovarti!!